William Hurt in Humans

L'attore apparirà nell'ottavo episodio della serie nei panni del solitario vedovo George Millican.

William Hurt protagonista del film Too big to fail - Il crollo dei giganti

Per gli attori americani ormai non c'è più molta differenza tra un set televisivo e uno cinematografico, così ecco che anche William Hurt contribuisce a rendere più numeroso il gruppo di star hollywoodiane prestate al piccolo schermo. L'attore, infatti, apparirà nell'ottavo episodio della serie sci-fi Humans, una co-produzione di AMC e Channel 4.

La vicenda è ambientata in una realtà parallela dove l'ultimo must di cui ogni famiglia non può fare a meno è un synth, ossia servitore di natura robotica per molti aspetti simile agli umani. Per cambiare il suo modo di vivere, una famiglia della periferia acquista un synth ristrutturato, ma ben presto comprende che la convivenza con queste "macchine" dalla forte umanità ha conseguenze importanti, se non addirittura agghiaccianti. In questo intreccio futuribile Hurt interpreta il personaggio di George Millican, un vedovo che, sentendosi solo, ha stretto un rapporto familiare con il suo robot trattandolo più come un figlio che come una macchina. Nel cast anche Katherine Parkinson, Tom Goodman-Hill e Gemma Chan.

William Hurt in Humans
Privacy Policy