Men in Black 3

2012, Azione

Will Smith a un bivio

Due nuovi progetti in ballo per la star: in futuro lo vedremo in Men in Black 3 o nel fantastico The City That Sailed?

Dopo un periodo di inattività, Will Smith sta finalmente decidendo quale sarà la prossima pellicola che lo vedrà impegnato davanti alla macchina da presa. Le opzioni possibili, al momento, riguarderebbero il blockbuster Men in Black 3, che vedrebbe l'attore tornare a vestire i panni dell'agente giovernativo Jay, o il fantastico The City That Sailed. Del nuovo capitolo della saga dei Men in Black si parla da tempo e già si fanno i nomi di star che potrebbero partecipare alla pellicola (da John Brolin a Sacha Baron Cohen) prendendo il posto del veterano Tommy Lee Jones. Sulla bilancia l'ago pende a favore della prosecuzione del franchise anche in virtù degli straordinari incassi dei primi due capitoli: il primo Men in Black, del 1997, ha incassato 587,8 milioni e il sequel, uscito nel 2002, ha raggiunto i 441,8 milioni.

In attesa di prendere una decisione definitiva riguardo al suo ritorno nella saga degli uomini in nero, l'attività di Will Smith produttore non sembra invece avere sosta e la sua compagnia, la Overbrook Films, sta sviluppando per la Fox il suggestivo The City That Sailed. La storia, scritta da Andrew Niccol, vede protagonista un illusionista di strada che vive a New York e non vede da tempo la figlia, trasferitasi in Inghilterra con la madre. Un giorno, però, la ragazzina scopre una stanza celata in un faro che contiene candele magiche ed esprime il desiderio di riunirsi con il padre lontano. Il suo desiderio causerà la frattura dell'isola di Manhattan che inizierà a navigare alla deriva per ricongiungersi con la bambina. Una storia edificante che vede Smith interessato a vestire i panni del controverso protagonista. Attendiamo di sapere quale sarà il progetto che lo convincerà a tal punto da vederlo tornare sul set.

Will Smith a un bivio
Privacy Policy