Buffy - L'ammazzavampiri

1997 - 2003

Whedon parla dell'ottava stagione di Buffy

In un'intervista, Joss Whedon ha dato alcune informazioni in più sul fumetto di Buffy, in uscita a marzo negli USA.

In una recente intervista, Joss Whedon, il celebre autore di Buffy - L'ammazzavampiri e del suo spin-off Angel, ha fornito maggiori dettagli riguardo la nuova serie a fumetti ispirata all'eroina da lui creata ed interpretata da Sarah Michelle Gellar, che rappresenterà una ideale ottava stagione della serie.

Nonostante i numerosi impegni, infatti, la fantasia di Whedon ha continuato a tornare al Buffyverse e rendere di pubblico dominio la storia di quello che segue alla conclusione della settima ed ultima stagione dello show.
Ciò accadrà in marzo, quando la Dark Horse inizierà la pubblicazione della serie a fumetti, che, a detta dello stesso Whedon, dovrebbe essere composta da venti o trenta numeri, strutturati come una serie televisiva, con una trama di base che verrà sviluppata nel corso di tutta la serie, di cui lui stesso sta scrivendo i primi quattro e prevede di lavorare anche agli ultimi quattro e ad altri nel mezzo, lasciando i rimanenti volumi ad altri autori del mondo del fumetto o vecchi sceneggiatori televisivi di Buffy.

Per il fumetto, Whedon ha previsto un arco narrativo molto ampio, di cui ovviamente non ha intenzione di anticipare niente, che gli permetta di coprire tutte le sfumature e conseguenze del finale della settima stagione, prendendo il via alcuni mesi dopo e raccontanto ai lettori dove si trovano e cosa stiano facendo i vari personaggi. Inizialmente la storia sarà incentrata solo su Buffy ed altri due o tre personaggi, ma altri personaggi verranno coinvolti gradualmente. Si sta ora lavorando per accordarsi con la casa editrice che cura i fumetti di Angel per poter usare i personaggi coinvolti nell'altra serie.
Non mancheranno i mostri tra gli avversari da affrontare, perchè quella è la base della serie, "ma quello che scopriremo presto", aggiunge Whedon, "è che la cosa più spaventosa è l'altra gente" .

Nell'affrontare la storia a fumetti, l'autore ha potuto usufruire di una libertà che la serie tv non gli permetteva, soprattutto in termini di varietà di ambientazioni e di mezzi in generale. "Nei fumetti", dice infatti Whedon, ammettendo di non aver mai avuto grandi mezzi per poter realizzare Buffy, "hai tutto il mondo, tutto l'universo, a tua disposizione".
Saranno anche inseriti nuovi personaggi, tra cui molte Slayers, come la fine della settima stagione prevede, e nuovi cattivi. "I volti nuovi," spiega, "sono più facili per i disegnatori da realizzare".

Per quanto riguarda la pubblicazione del fumetto, dovrebbe iniziare il prossimo marzo ed andare avanti con cadenza regolare (uno al mese circa) per un paio d'anni considerando il numero di volumi previsto. Intanto Whedon continua i suoi altri progetti paralleli, tra cui la storia degli X-Men a cui sta lavorando, che prevede altri dieci numeri, ed il film su Wonder Woman, attualmente in riscrittura.
Ed ovviamente non gli dispiacerebbe tornare a lavorare per la TV, suo grande amore, nonostante la profonda delusione per la prematura interruzione subita dalla sua ultima serie, Firefly.

Non resta che attendere per tutti gli appassionati di Joss Whedon, i progetti in cantiere sono tanti e tutti interessanti.

Whedon parla dell'ottava stagione di Buffy
Privacy Policy