Segreti di famiglia

2009, Drammatico

Whatever Works, Tetro e La principessa e la rana: ecco i trailer

Finalmente on line il trailer della nuova commedia newyorkese di Woody Allen. Sono disponibili anche i trailer del poetico Tetro, diretto dal maestro Francis Ford Coppola, e della nuova pellicola Disney, il fiabesco La principessa e la rana.

Finalmente on line dopo una lunga attesa il primo trailer di Whatever Works, nuova commedia di Woody Allen che, fin dal laconico titolo, lascia trapelare il cinico pessimismo del maestro newyorkese che con l'avanzare dell'età sembra consolidarsi sempre di più. Dopo un esilio volontario in Europa, impegnato a saltare da un set inglese a uno spagnolo, Allen fa ritorno alla sua amata New York per una pellicola autobiografica dove però rinuncia a interpretare il protagonista, preferendo dirigere la maschera comica di Larry David. L'attore e sceneggiatore interpreta un intellettuale benestante e raffinato che si imbatte in una giovane bella e incolta del sud del paese e decide di sposarla contravvenendo a tutte le regole sociali. Larry David, nei panni dell'alter ego alleniano, ammicca alla macchina da presa in tutta la prima parte del trailer, chiamando immediatamente in causa gli spettatori per mettere le carte in tavola mentre esplora le strade della Grande Mela. Whatever Works si preannuncia, dunque, come la classica commedia alleniana che annovera personaggi brillanti (interpretati dai bravissimi Evan Rachel Wood, Patricia Clarkson e Ed Begley Jr.), battute al fulmicotone e una colonna sonora in stile dixieland. Impossibile non notare le assonanze con la reale biografia alleniana, anzi, a giudicare dal trailer il film risulta godibile proprio per la sua capacità di cogliere alcuni aspetti della realtà borghese metropolitana riportandoci ai bei tempi di Manhattan o Crimini e misfatti. Whatever Works uscirà negli USA il 19 giugno e in alcuni paesi europei a inizio luglio. Per l'Italia non è ancora stata fissata una data d'uscita.

Whatever Works - Trailer


Un bianco e nero elegante e stilizzato ci dà, invece, il benvenuto nel malinconico mondo di Tetro, ritorno al cinema del maestro Francis Ford Coppola a tre anni di distanza dal flop del concettuale Un'altra giovinezza. Tetro è un piccolo film scritto e prodotto dallo stesso Coppola e girato interamente in digitale a Buenos Aires. Al centro del plot vi è un ricongiungimento tra due fratelli che porta il giovane protagonista a indagare in profondità nelle radici della sua famiglia italo-americana emigrata in Argentina e poi a New York. Il trailer di Tetro si distingue fin da subito per la raffinata atmosfera retrò che si respira grazie a una profusione di dettagli significanti, musiche ammiccanti, sfocature ad hoc, tagli obliqui e accurati primi piani che indagano i volti dei protagonisti. Su tutti spicca lo sguardo indagatore di Vincent Gallo nei panni di Tetro, poeta in fuga dalla quotidianità e dalla pesante presenza paterna. La stessa Buenos Aires, splendidamente fotografata come in un film anni '50, risulta avere un'anima, una propria vita che la porta a respirare e a mutare costantemente nel ciclico avvicendarsi del giorno e della notte. Nella seconda parte del trailer, con l'entrata in scena del popolare e odiato genitore, direttore d'orchestra di successo, si comincia a delineare la presenza di un misterioso segreto familiare che allo stesso tempo unisce e separa i destini dei membri del tormentato nucleo. Elegante e poetico, Tetro si annuncia come una delle sorprese della prossima stagione cinematografica. Il film, che sarà presentato in anteprima a Cannes, uscirà a giugno in alcune località degli USA.

Tetro - Trailer


I più piccoli avranno, infine, la gioia di godersi le prime immagini de Le principessa e la rana, nuova pellicola targata Disney in uscita a Natale. Lo studio californiano fa un passo indietro rispetto all'animazione digitale che va per la maggiore riproponendo un musical classico dal contenuto fiabesco e recuperando lo stile di lavori precedenti come Aladdin e Pocahontas. Protagonista del film è una bella principessa di colore che vive a New Orleans, la sognatrice Tiana, la quale si imbatte in una rana/principe che le chiede un bacio affinché l'incantesimo venga spezzato e il povero tapino riacquisti le proprie sembianze umane. Le cose non andranno esattamente così visto che sarà Tiana a trasformarsi in rana lei stessa e i due anfibi si recheranno nelle paludi della Louisiana, affrontando una serie di pericolose avventure per rompere l'incantesimo voodoo una volta per tutte. Dopo un breve omaggio alle pellicole Disney del recente passato, il trailer di La principessa e la rana preannuncia una pellicola che alterna humor, fantasia e romanticismo alla vecchia maniera. Dopo il bacio alla ciarliera rana, Tiana, trasformatasi essa stessa in ranocchia, si imbarca in un'avventura che la vedrà alle prese con la fauna del Mississipi, la quale comprende un buffo coccodrillo canterino e molti altri curiosi personaggi. L'animazione a mano dà calore e colore alle prime scene che possiamo apprezzare nel rapido trailer. La rielaborazione in chiave moderna della classica fiaba non ha risparmiato le prime polemiche da parte della comunità nera legate al tentativo politicaly correct della Disney di inserire nel suo film una protagonista di colore, alla quale però viene affiancato un principe azzurro decisamente bianco (anche se in realtà per gran parte del tempo sarà principalmente verde). Come sempre eccezionale il cast vocale originale che doppierà il film ambientato negli anni '20: alla popolare Oprah Winfrey e al divertente John Goodman si sono aggiunti Terrence Howard, Keith David e Jennifer Lewis. La principessa e la rana è scritto e diretto dal duo composto da John Musker e Ron Clements, già autori di La Sirenetta e Aladdin.

The Princess and the Frog - Trailer

Whatever Works, Tetro e La principessa e la rana:...
Privacy Policy