Wes Craven, cosa succederà ai suoi ultimi progetti TV?

Il maestro dell'orrore aveva diversi show in sviluppo presso diversi network americani.

Angelica Vianello

Torna implacabile il mantra dello showbusiness : The show must go on. Wes Craven ci ha lasciato da pochissimo, ma i suoi lavori in corso di sviluppo saranno portati avanti. Craven aveva un'agenda fitta di impegni: ad Aprile aveva firmato un contratto per il quale si impegnava a scrivere diversi programmi per NBC, Universal e altre reti.

È con questo accordo che Craven stava sviluppando un adattamento di The People Under The Stairs (La casa nera) e We Are All Completely Fine per Syfy, e una trasposizione di Disciples di Steve Niles, che ancora non ha trovato un distributore.

La controparte di questo contratto (Universal Cable Productions) ha assicurato che i progetti saranno portati a termine. "Wes Craven era un grande artista, un gentiluomo, ed era un nostro piacere lavorare con lui. Abbiamo intenzione di portare a compimento tutti i lavori che Wes aveva iniziato alla UCP. Fortunatamente queste opere hanno potuto godere ampiamente del suo lavoro e della sua guida fin dall'inizio. Andranno avanti in suo onore, e con lo stesso spirito".

La rete Syfy ha poi dichiarato: "Wes Craven era un'icona. Piangiamo la perdita di questo grande visionario che ha contribuito a dar forma ad un'intera generazione di horror. Siamo onorati di aver avuto l'opportunità di lavorare con lui e, insieme alla UCP, continueremo a lavorare ai suoi progetti col suo stesso spirito".

Leggi anche -

Scream, i 10 momenti migliori della saga cinematografica

Nightmare saga: il mito di Freddy Krueger tra cinema e TV

Craven avrebbe anche dovuto dirigere un episodio della miniserie Ten Commandments(I Dieci Comandamenti) della Weinstein Company, e ancora non si sa chi lo rimpiazzerà. Il maestro dell'orrore aveva poi in cantiere un adattamento di Sleepers con la Federation Entertainment, ma anche la sorte di questo progetto non è ancora stata divulgata.

C'è da aspettarsi, però, che non verrà abbandonato. I lavori di un artista sono il suo più grande lascito e ci auguriamo che chi avrà la responsabilità di portarli avanti sappia farlo davvero nello spirito giusto.

Wes Craven, cosa succederà ai suoi ultimi...
Wes Craven: l'addio di Robert Englund, John Carpenter, Courteney Cox
Omaggio a Wes Craven, maratona su Sky
Privacy Policy