The Uninvited

2009, Drammatico

Weekend al cinema tra brividi, misteri, biopic e avventure (anche 3D)

Dal 29 maggio in sala arrivano 'Uomini che odiano le donne', l'horror 'The Uninvited', e gli avventurosi 'Corsa a Witch Mountain' e 'Battaglia per la Terra in 3D'. Ancora biopic al cinema con 'Cadillac Records' e Audrey Tautou nei panni di Coco Chanel. In uscita anche 'Settimo Cielo', di Andreas Dresen.

Ci aspetta un week-end davvero ricco di cinema, a partire da domani con l'arrivo di pellicole molto diverse tra loro che sicuramente raccoglieranno in sala i target di pubblico più disparati. Ce n'è per gli amanti del thriller con Uomini che odiano le donne e il giallo Alibi e sospetti, ma anche per i fan dell'horror con The Uninvited, ghost story a stelle e strisce ispirata a Two Sisters. Non mancano i blockbuster avventurosi come Corsa a Witch Mountain e Battaglia per la Terra 3D, ma neanche le biopic romanzate e ispirate alle storie di Coco Chanel e della Cadillac Records. Chi preferisce le proposte più audaci e fuori dagli schemi del cinema indie, può contare invece sull'uscita di Settimo Cielo, che vede i due anziani protagonisti travolti da una passione inaspettata.

Per quanto riguarda Uomini che odiano le donne, l'atteso adattamento del bestseller di Stieg Larsson è incentrato sull'indagine che viene affidata dallo zio di Harriet Vanger - una donna misteriosamente scomparsa durante una riunione di famiglia, quarant'anni prima - al giornalista Mikael Blomkvist e alla hacker Lisbeth Salander. Lo zio di Harriet è convinto che la donna sia stata assassinata, benchè il corpo non sia mai stato ritrovato, e che il colpevole si nasconda proprio tra i membri della famiglia Vanger, la cui storia in seguito si rivela oscura e sconvolgente. I Vanger però, sono gelosi dei loro segreti e i due detective scopriranno fino a che punto possano spingersi per difenderli. Tra i protagonisti di questo film di Niels Arden Oplev - del quale sono stati annunciati anche i sequel - figurano Peter Haber, Noomi Rapace, Michael Nyqvist e David Dencik, già protagonista di A Soap, gran premio della giuria a Berlino nel 2006.
Si prosegue nel segno del giallo con Alibi e sospetti, un mystery francese diretto da Pascal Bonitzer e interpretato da Miou-Miou, Lambert Wilson, Valeria Bruni Tedeschi, Anne Consigny e Caterina Murino. Ambientato in un tranquillo villaggio nei pressi di Parigi, il film è incentrato sul misterioso assassinio di Pierre Collier, uno psicanalista con una sfrenata passione per le donne che viene ucciso mentre si trova a casa del senatore Henri Pàges, che ogni fine settimana, insieme a sua moglie, si ritrova con altre persone. La principale indiziata dell'omicidio di Collier è sua moglie Claire, ma i sospetti cadono anche su Esther, amante della vittima, e sul padrone di casa, un uomo appassionato di armi.

Emily Browning in una sequenza del film The Uninvited
Chi agli intrighi del giallo preferisce le atmosfere suggestive e i brividi di una ghost-story, può puntare su The Uninvited, il film di Charles e Thomas Guard ispirato all'horror Two Sisters, diretto da Kim Ji-woon e uscito nelle nostre sale cinque anni fa. Interpretato da Elizabeth Banks, Arielle Kebbel, Emily Browning e David Strathairn, il film racconta la storia di Anna, che torna a casa dopo aver trascorso un lungo periodo in ospedale psichiatrico, dove era stata ricoverata in seguito al trauma per la tragica morte di sua madre. La ragazza scopre che suo padre Steven ha iniziato una relazione con Rachel, l'ex-infermiera che si prendeva cura di sua madre, che si è trasferita a vivere con loro, ma lo spettro di sua mamma le appare per metterla in guardia sulle intenzioni della donna.

Annasophia Robb, Alexander Ludwig e Dwayne Johnson in una scena del film Corsa a Witch Mountain
Pur rimanendo nell'ambito del genere fantastico, si cambia registro con un altro remake, Corsa a Witch Mountain, diretto da Andy Fickman e interpretato da Alexander Ludwig, Carla Gugino, Dwayne Johnson, Annasophia Robb, Tom Everett Scott, Ciarán Hinds, Garry Marshall e Chris Marquette. Ispirato a Incredibile viaggio verso l'ignoto, del 1975, il film racconta la storia di Jack Bruno, un tassista di Las Vegas la cui giornata lavorativa prende una piega inaspettata nel momento in cui fa salire sul suo taxi Sara e Seth, due ragazzi dotati di straordinari poteri paranormali.
Ancora intrattenimento spettacolare e scene mozzafiato in sala con Battaglia per la Terra 3D, un film d'animazione diretto da Aristomenis Tsirbas che vanta un cast vocale formato da Evan Rachel Wood, Brian Cox, Luke Wilson, Justin Long, Amanda Peet, Dennis Quaid, Chris Evans, James Garner, e Chad Allen (almeno nella versione originale della pellicola). Il film è incentrato sull'amicizia tra una giovane abitante del pianeta Terra e un pilota ferito, tra gli ultimi rappresentati della razza umana, che si sviluppa in uno scenario apocalittico che vede le due fazioni in lotta per il controllo del pianeta. Sarà proprio il rapporto tra i due protagonisti a dimostrare che la guerra non è la risposta giusta al conflitto tra umani e terriani.

Audrey Tautou in una scena di Coco avant Chanel - L'amore prima del mito
Prosegue il filone delle biopic con l'arrivo di Coco avant Chanel - L'amore prima del mito, di Anne Fontaine e Cadillac Records, di Darnell Martin. Il film della Fontaine vede la splendida Audrey Tautou nei panni di Coco Chanel, prima che diventasse la leggendaria stilista francese, e i suoi mille volti, quello di una bimba che aspetta suo padre in orfanotrofio, quello di un'artista di cabaret, di una semplice sartina e di una donna dalla personalità forte, che rifiuta le rigide convenzioni del suo tempo e indossa abiti maschili. Oltre alla Tautou - che è la terza attrice ad interpretare la stilista, in questo periodo, dopo Barbora Bobulova e Anna Mouglalis - nel cast del film figurano anche Alessandro Nivola, Marie Gillain, Emmanuelle Devos, Benoît Poelvoorde e Régis Royer.
Per quanto riguarda Cadillac Records invece, si tratta di una biopic musicale ambientata a Chicago e incentrata sull'ascesa e il declino della casa discografica Chess Records, negli anni in cui a brillare sono le grandi leggende dell'r&b, tra le quali Muddy Waters, Leonard Chess, Little Walter, Etta James e Chuck Berry. Per il film di Martin, un cast assolutamente stellare che comprende Jeffrey Wright, Adrien Brody, Beyoncé Knowles, Emmanuelle Chriqui, Mos Def, Cedric the Entertainer e Columbus Short.

Ursula Werner e Horst Westphal in un'immagine del film Settimo cielo
Prima di concludere la nostra consueta rassegna sui film in arrivo nelle sale, segnaliamo l'uscita di Settimo Cielo, il film di Andreas Dresen che ha ottenuto numerosi riconoscimenti nell'ambito dei festival internazionali, tra cui uno a Cannes. Interpretato da Ursula Werner, Horst Rehberg, Horst Westphal e Steffi Kühnert, il film racconta la passione che esplode inaspettatamente tra Inge, una signora di sessant'anni - sposata da trenta e innamorata di suo marito - e un uomo più anziano di lei, Karl. Mentre vive questo nuovo rapporto con l'amante, Inge si sente improvvisamente più giovane.

Weekend al cinema tra brividi, misteri, biopic e...
Privacy Policy