The Walking Dead

2010 - ....

Walking Dead: Melissa McBride sull'episodio Indifferenza

L'attrice commenta quello che è accaduto durante l'ultimo episodio andato in onda e cosa c'è in serbo per il futuro.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti sulla quarta stagione di The Walking Dead, di non proseguire nella lettura di questa news. Il pubblico di The Walking Dead sta ancora rovesciando commenti infuocati sul web dopo la trasmissione di Indifferenza, l'ultimo episodio della serie andato in onda negli States (qui è possibile trovare la nostra recensione). L'ondata di furore è stata scatenata dalla decisione di Rick di esiliare Carol dalla prigione, punizione scelta dall'ex sceriffo in relazione al duplice omicidio commesso dalla donna qualche episodio fa. Carol ha sostenuto le sue ragioni, insistendo che era qualcosa che andava fatto e proprio per via di questa logica spietata che Rick non ha più fiducia in lei e non intende lasciarla avvicinare nuovamente al gruppo, specie ai membri più giovani della loro comunità. Ma quello che ha veramente lasciato di sasso i fan è il fatto che Carol non ha potuto dire addio a nessuno, né ai 'veterani di Atlanta' - in particolare Daryl - nè a Lizzie e Mika, le due ragazzine che ha adottato.
The Hollywood Reporter ha incontrato Melissa Suzanne McBride per chiederle come ha reagito a questo nuovo sviluppo e se pensa che questa punizione sia giusta per Carol e se c'è la possibilità di un suo ritorno nello show "sono rimasta molto sorpresa quando ho letto lo script, ma è una scelta che mi è piaciuta. Guardandola dal punto di vista della storia ho pensato che fosse molto ironico" - essere allontanata dalle persone a lei care proprio a causa del suo 'tentativo di salvataggio' - "non so se Carol si farà nuovamente viva, non posso dire nulla, bisogna aspettare la fine della stagione ma se questa è la fine per Carol mi piace perchè sono una di quelle persone a cui piacciono i finali aperti. Cerco di immaginare cosa sta combinando là fuori, come se la caverà. Quindi sì, da un certo punto di vista mi piace questo aspetto, ma allo stesso tempo è stato così immediato e brutale che mi ha lasciato senza fiato".

Indifferenza 1
L'attrice ha proseguito dicendo che secondo il suo giudizio Carol non meritava necessariamente questa punizione "Non penso che lo meritasse. Carol sapeva quali erano i rischi a cui andava incontro, era pronta a confessare a Rick la sua colpevolezza. Arriva addirittura a suggerire a Rick di fare attenzione alla timeline per vedere dove tutti si trovavano al momento della tragedia, quasi come se volesse essere scoperta. Qualcuno ha suggerito che lei stia coprendo Lizzie ma io sono sicura che sia stata opera di Carol. Il titolo dell'episodio è indicativo di come lei si sente nei confronti delle decisioni che ha preso. Ci sono cose che vanno fatte in questo mondo per sopravvivere. Ma lei ha oltrepassato il limite dal punto di vista di Rick che non ha più fiducia in lei. La Carol di oggi è una persona totalmente diversa, e di cos'altro sarebbe capace? E se si fosse trattato di uccidere uno dei membri del gruppo originale di Atlanta? Cosa avrebbe fatto in quel caso? E' talmente determinata da far spavento". In uno dei momenti più duri dell'episodio Carol rimprovera Lizzie per averla chiamata mamma, ma in seguito conferma di avere due figlie "da un lato lei vuole che siano indipendenti, che non facciano riferimento su una figura materna. Dall'altro semplicemente non ce la fa ad aprirsi in quel senso. E' troppo doloroso per lei dopo Sophia e non vuole rischiare di dover subire nuovamente un dolore così devastante. Ma penso sia anche un modo per comunicare a Rick che ci sono due bambine che Carol sta proteggendo come se fossero sue e dalle quali vuole tornare. Il suo obiettivo è trovare i farmaci e tornare alla prigione per fare quello che è fondamentale per lei: proteggere i bambini e il gruppo".

Indifferenza 2
Ma come farà Rick a spiegare l'assenza di Carol quando tornerà al campo base? Cosa dirà a Tyreese e soprattutto come la prenderà Daryl? "Questo resta da vedere. Non so se dirà esattamente cosa è successo, se si inventerà qualcosa. C'erano altre opzioni che avrebbe potuto considerare. Capisco perchè lui non si fidi di lei e pensi che sia capace di tutto ormai, ma penso anche che ci sia qualcosa sotto che ha a che fare con Rick, a livello personale. Forse non si fida più delle sue doti di leader? Delle decisioni che sta prendendo? E' possibile che entrambi abbiano oltrepassato il limite? Spero che Daryl metta in discussione la sua decisione, se Rick dice la verità su quanto accaduto, ma non dimentichiamo che Rick ha tenuto segreta la verità sul contagio (quello generale che ha trasformato i defunti in walkers, non quello che ha colpito la prigione, n.d.r.) e il fatto che ha ucciso Shane. Non sappiamo come affronterà questa situazione". La McBride ha concluso dicendo che spera che Carol sopravviva e trovi un modo per tornare alla prigione da Lizzie e Mika "spero che cerchi di tornare da loro perchè è stata la richiesta di Ryan mentre era in fin di vita. Ora come ora Carol ha il cuore spezzato e spero che possa trovare un modo per tornare con loro ma non so come andrà. In più Rick l'ha lasciata con un'auto che fa schifo! (scherza)". Non possiamo fare a meno di sperare che, con o senza auto, Carol sopravviva e torni dal suo Daryl e dalle sue ragazze.

Walking Dead: Melissa McBride sull'episodio...
Privacy Policy