The Little House

2014, Drammatico

Wa! Japan Film Festival chiude con Sweet Poolside

Gran finale a Milano con l'anteprima mondiale Sweet Poolside, con il supereroe mutandato Hentai Kamen e con l'elegantissimo Miss Zombie.

Giovedì 15 maggio, gran finale per la quarta edizione di The Little House! Japan Film Festival con l'anteprima mondiale di Sweet Poolside di Daigo Matsui (ore 20, cinema Apollo - Milano), un'esilarante commedia che racconta dello strampalato incontro tra il liceale Toshihiko, totalmente glabro, e la pelosissima Ayako. Tratto da un manga di Shûzô Oshimi, pubblicato in volume unico nel 2004, il film è un poetico racconto sulla diversità e insieme un ritratto pungente dell'adolescenza. Il regista Daigo Matsui sarà presente alla proiezione e incontrerà il pubblico. Prima del film saranno proiettati i cortometraggi del Sapporo Short Fest.

Le proiezioni al cinema Apollo partiranno alle 13.30 con The Little House di Yoji Yamada. Presentato all'ultima Berlinale, il film è stato premiato con l'Orso d'Argento per la migliore attrice a Haru Kuroki. Leggendo alcuni vecchi quaderni, il giovane Takeshi scopre il passato della zia Taki. Nel Giappone dei tardi anni Trenta, Taki lavorava come cameriera presso la famiglia Hirai, dove è stata testimone di una storia d'amore tra la signora Hirai e un giovane collega del marito.

Alle 16.00 sarà la volta del supereroe Hentai Kamen che acquista incredibili poteri indossando un paio di mutandine femminili in testa. Tratto dal manga di Keishû Andô, HK: Forbidden Super Hero di Yuichi Fukuda è una commedia d'azione totalmente imprevedibile. A seguire, alle 18.30, sarà proiettato l'horror di satira sociale Miss Zombie, nuovo film del prodigioso Sabu, in cui i non-morti sono impiegati come domestici nella case dei benestanti, girato in bianco e nero, che omaggia sia i classici dell'orrore dell'epoca del muto che la nuova ondata di invasione zombie.

Wa! Japan Film Festival chiude con Sweet Poolside

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy