Viggo is Good

Mortensen sarà protagonista dell'adattamento cinematografico del pluripremiato dramma di CP Taylor

L'affascinante Viggo Mortensen, dopo aver dimostrato inedite qualità attoriali nel cronenberghiano A History of Violence, ed essersi impegnato anche per il prossimo lavoro di Cronenberg, Eastern Promises, è stato scelto per un altro ruolo decisamente impegnativo e promettente: sarà il protagista di Good, adattamento cinematografico dell'omonimo dramma teatrale di CP Taylor, rappresentato per la prima volta nel 1982.

Good è ambientato nella Francoforte degli anni '30, e dè incentrato su un professore di tedesco che si lascia sedurre dall'ideologia nazista, per poi realizzare l'enormità del tradimento che ciò rappresenta nei confronti della sua patria, dei suoi amici ebrei, persino dei suoi principi di insegnamento.

La regia del film è già affidata a Vicente Amorin, mentre lo script porta la firma di John Wrathall. Accanto a Mortensen, ci saranno i britannici Jason Isaacs e Mark Strong.
Le riprese dovrebbero iniziare il prossimo anno tra Potsdam e Berlino.

Viggo is Good
Privacy Policy