Videosynchrazy: HBO mette in stand-by la serie di David Fincher

La produzione sarebbe entrata in stand-by per permettere di operare tagli e riscritture ai primi episodi.

Cattive notizie per David Fincher. Al momento il regista sta portando avanti numerosi progetti rivolti al piccolo schermo, ma HBO ha deciso di interrompere la produzione di uno dei più interessanti (sulla carta). La rete ha dato lo stop a Videosynchrazy chiudendo la produzione. Al momento non è trapelato nessun commento ufficiale, ma a quanto pare lo show era nel corso delle riprese del quarto e quinto episodio.

Per adesso Videosynchrazy non è stata cancellata, ma la produzione è stata momentaneamente sospesa e la ragione è legata alla visione dei primi episodi completi da parte degli executives di HBO. David Fincher avrebbe chiesto del tempo per operare i tagli richiesti e decidere la direzione da imprimere allo show comico. Alcuni episodi potrebbero, inoltre, essere riscritti.

Videosynchrazy, ambientata nel 1983 a Los Angeles, nel mondo dei video musicali, vedrà protagonista Robby (Charlie Rowe), un giovane che abbandona il college e si reca a Hollywood nella speranza di dirigere una pellicola fantascientifica di successo. Il regista in erba, però, dovrà prima dimostrare di sapersela cavare nell'universo nascente dei videoclip. La prima stagione dello show dovrebbe essere composta da 10 episodi. Fanno parte del cast Sam Page, Jason Flemyng, Corbin Bernsen, Kerry Condon ed Elizabeth Lail.

Al momento David Fincher sta collaborando con HBO anche per la serie tv Utopia.

Videosynchrazy: HBO mette in stand-by la serie di...
David Fincher: HBO mette in cantiere Video Sincronicity
David Fincher raddoppia su HBO con Shakedown e i video anni '80
Privacy Policy