Hunger Games

2012, Drammatico

Via libera al sequel di The Hunger Games

La Lionsgate, per bocca del suo presidente John Drake, ha annunciato la data di uscita del secondo episodio della trilogia basata sui romanzi di Suzanne Collins, previsto per il 22 novembre 2013.

Il primo The Hunger Games, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo thriller di Suzanne Collins è atteso per il 2012, ma la Lionsgate ha già dato il via libera al secondo episodio di quella che, seguendo la saga letteraria, sarà una trilogia: Catching Fire, tratto dall'omonimo libro della Collins, sarà nelle sale statunitensi il 22 novembre del 2013, stando a quanto dichiarato da Joe Drake, presidente della Lionsgate.

"La cosa magica di questa trilogia è che i libri hanno un appeal presso un pubblico così vasto", ha detto Drake. "Sono storie che hanno da offrire qualcosa a tutti, e il weekend del Giorno del Ringraziamento sarà un'opportunità per famiglie e amici per riunirsi e andare al cinema."

Il primo film, che uscirà nelle sale americane il 23 marzo 2012, è incentrato sul personaggio di Katniss, una ragazza che prende parte a un cruento reality show per evitare la partecipazione della sorella più giovane. Katniss, che viene assegnata al Distretto 12 (squadra che ha vinto il letale gioco solo due volte in 73 edizioni) ha come partner il sensibile Peeta, un ragazzo che apparentemente non ha la stoffa per farcela e che dichiara tranquillamente il suo amore per la giovane davanti alle telecamere.

A dirigere The Hunger Games ci sarà il regista Gary Ross (Pleasantville e Seabiscuit - Un mito senza tempo), mentre la produzione è affidata alla Color Force di Nina Jacobson e al produttore John Kilik.

Via libera al sequel di The Hunger Games
Privacy Policy