Zombi

1978, Horror

Venezia 73: Zombi in versione restaurata il 2 settembre

Il cult horror verrà presentato in versione restaurata in alta definizione (4K) a mezzanotte di venerdì 2 settembre nella Sala Giardino. Presentazione di Dario Argento e Nicolas Winding Refn.

Sarà proiettata a mezzanotte di venerdì 2 settembre, in Sala Giardino (Lido di Venezia) in prima mondiale la copia rimasterizzata in 4K del capolavoro di George A. Romero Zombi - European Cut (Usa-Italia, 115'), nella versione montata e curata all'epoca da Dario Argento per il mercato europeo con le musiche dei Goblin.

Leggi anche: Amazon, attenzione alla clausola zombie nei termini di servizio!

La proiezione sarà preceduta da una presentazione dello stesso Dario Argento, produttore del film, e di Nicolas Winding Refn, grande estimatore di Zombi e supervisore del restauro in alta definizione.

Una scena di Zombi

Dawn of the Dead - European Cut (titolo originale del film), cult del cinema horror alle origini dell'iconografia moderna dei morti viventi, è incluso nella sezione Venezia Classici della 73. Mostra di Venezia (31 agosto - 10 settembre 2016), e sarà proiettato in una versione rimasterizzata in 4K, realizzata da Koch Media in collaborazione con Norton Trust e Antonello Cuomo.

Dario Argento su Dawn of the Dead [Zombi]

"Sono particolarmente contento che Zombi venga riproposto dopo tanti anni. La Titanus, il distributore dell'epoca lo vedeva come un film molto strano, troppo movimentato: la musica era troppo estrema, pensava che sarebbe andato male e io ero un po' impaurito da questa profezia orribile. Non sapevo che fare e allora dissi: "Vabbé, facciamo la prima a Torino che è una città che amo, perché ci ho fatto Profondo Rosso; se va male lì, lo leviamo di mezzo". Era un venerdì pomeriggio e sono andato al cinema abbastanza terrorizzato; ma ricordo che venendo dall'albergo vedevo un sacco di gente e pensavo: allora la cosa non va male!... e infatti quando sono arrivato era pienissimo; sono entrato e ho ringraziato tutti di essere venuti. Il film arrivava dopo una lunga serie di disavventure in Italia, perché in censura mi fecero tagliare un sacco di scene e allora lo ritirai. Quello che mi chiedevano di eliminare era troppo; pensai, addirittura, che il montaggio sarebbe stato poco comprensibile e allora feci dei piccoli tagli, dei piccoli raffazzonamenti, e riuscii ad ottenere una procedura d'urgenza (di solito la censura rivede i film anche dopo sei mesi). Quando il film finalmente uscì ottenne un divieto ai minori di diciotto anni che, per me, era abbastanza grave, perché lo avevamo fatto pensando a un pubblico di ragazzi... Ho un ricordo meraviglioso di Zombi che è stato così importante per la mia carriera e per quella di George".

Leggi anche: - Dario Argento: da Profondo rosso a Opera, dieci scene per dieci film da incubo

Nicolas Winding Refn su Dawn of the Dead [Zombi]

"Ho sempre considerato Dawn of the Dead un chiaro esempio di grande cinema, allo stesso tempo innovativo e oltraggioso. È il più estremo e affascinante affresco sul consumismo americano mai portato sullo schermo e non esiste nient'altro di simile. Lo considero un grande onore presentare il restauro in 4K di questo capolavoro nell'edizione 2016 del Festival di Venezia, un luogo a me sempre molto caro".

Leggi anche: Uno zombie per tutte le stagioni: 10 declinazioni del morto vivente tra film e serie TV

Dawn of the Dead sarà disponibile il prossimo autunno in Blu Ray 4k, Blu Ray e DVD, per l'etichetta Midnight Factory, all'interno di un cofanetto con contenuti extra, che conterrà anche le altre due versioni del film (la Extended e la Theatrical), anch'esse in alta definizione.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Venezia 73: Zombi in versione restaurata il 2...
Venezia 2016
News Film & Serie Foto Video
The Walking Dead 6: fan uccide l'amico "prima che si trasformi"
John Carpenter: "The Walking Dead ha derubato George Romero"
Privacy Policy