Venezia 73: annunciato il programma della Settimana della Critica

Il film italiano di questa edizione sarà Le ultime cose di Irene Dionisio, interpretato da Fabrizio Falco, Roberto De Francesco, Christina Rosamilia e Alfonso Santagata.

E' stato annunciato ufficialmente il programma della 31° Settimana Internazionale della Critica. Il novero di titoli di quest'anno, individuati fra più di 500 film iscritti, comprende l'horror Prevenge - geniale slasher-movie post-femminista diretto da Alice Lowe, già vista nei film di Edgar Wright e Ben Wheatley - e per Le ultime cose di Irene Dionisio - tesa rivisitazione dell'umanesimo neorealista.

Keywan Karimi, cineasta iraniano condannato a un anno di carcere e 223 frustate per offesa all'Islam, firma con Drum un noir metafisico ed espressionista, mentre Ala Eddine Slim, documentarista e videoartista tunisino, con The Last of Us rilancia con grande audacia un cinema sperimentale e astratto, avventuroso e addirittura schiettamente fantascientifico.

Perché, in fondo, e non potrebbe essere diversamente, il cinema è un'arte giovane per definizione. E non solo in senso anagrafico. Basti pensare a Los nadie di Juan Sebastián Mesa, girato in sette giorni fra le strade più inaccessibili di Medellin, o a Prank di Vincent Biron, ex direttore della fotografia di Denis Côté, apologo di nichilismo hardcore post-salingeriano. E se il cinema è sempre e anche un riprendere (o un riperdere) il proprio posto nel mondo, Jours de France di Jérôme Reybaud ipotizza un sensuale viaggio sentimentale, utilizzando un navigatore d'eccezione come Grindr, per ritrovare i nomi dimenticati delle cose. Pepe Smith, leggenda del rock filippino, è probabilmente la presenza più sorprendente: protagonista di Singing in Graveyards, assieme a Lav Diaz, si offre come immagine e specchio del complesso rapporto con la modernità e la democrazia del suo paese.

Infine, in chiusura, Are We Not Cats di Xander Robin, un melodramma horror viscerale, una favola dark scandita dalla musica dei Funkadelic, Yvonne Fair, Lightning Bolt e Albert Ayler. Sorpresa proveniente dagli Stati Uniti, si ricollega alla new wave dei primissimi anni Ottanta reinventando pulsioni e calligrafie oniriche.

In concorso

Akher Wahed Fina (The Last of Us) di Ala Eddine Slim Tunisia-Qatar-UAE-Libano, 2016 - World Premiere

Drum di Keywan Karimi Francia-Iran, 2016 - World Premiere

Jours de France (Four Days in France) di Jérôme Reybaud Francia, 2016 - World Premiere

Los nadie (The Nobodies) di Juan Sebastián Mesa Colombia, 2016 - International Premiere

Prank di Vincent Biron Canada, 2016 - World Premiere

Singing in Graveyards di Bradley Liew Malesia-Filippine, 2016 - World Premiere

Le ultime cose di Irene Dionisio Italia-Svizzera-Francia, 2016 - World Premiere

Eventi speciali fuori concorso

Film di apertura Prevenge di Alice Lowe Regno Unito, 2016 - World Premiere

Film di chiusura Are We Not Cats di Xander Robin USA, 2016 - World Premiere

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Venezia 73: annunciato il programma della...
Venezia 2016
News Film & Serie Foto Video
Venezia 73: Gemma Arterton e Chiara Mastroianni in giuria
Venezia 73: quasi certa la presenza di Nocturnal Animals e Arrival
Privacy Policy