Venezia 2014: Martone, Munzi e Costanzo gli italiani in concorso?

Le Giornate degli Autori si sono assicurate l'adattamento italiano del romanzo scandalo La cena di Herman Koch, ma per Barbera il colpaccio sarebbe Big Eyes, l'ultimo lavoro di Tim Burton.

A una settimana dall'annuncio ufficiale del programma della nuova edizione della Mostra di Venezia, Il Secolo XIX prova ad anticipare alcuni tra i titoli che, con molta probailità, faranno parte della selezione veneziana. Tempo fa Movieplayer.it vi aveva anticipato le ipotesi sui titoli francesi in ballo (qui trovate la nostra notizia), ma stavolta l'attenzione è concentrata proprio sulla cinematografia nostrana. Dopo la vittoria tricolore del documentario Sacro GRA, quest'anno, a meno di sorprese dell'ultim'ora, la terzina dei titoli italiani in concorso dovrebbe essere composta da Il giovane favoloso di Mario Martone, Anime nere di Francesco Munzi e Hungry Hearts di Saverio Costanzo.

Il giovane favoloso: Elio Germano nei panni di Giacomo Leopardi nella prima immagine del film

Il film di Martone, interpretato da Elio Germano, si concentra sulla tribolata giovinezza del poeta Giacomo Leopardi. Di matrice letteraria sono anche le opere di Munzi, che racconta una storia di 'ndrangheta e criminalità ambientata nella Locride rifacendosi al romanzo omonimo di Gioacchino Criaco, e di Saverio Costanzo, volato a New York per adattare Il bambino indaco di Mario Franzoso. Assenti perché non ancora pronti Mia madre di Nanni Moretti e Maraviglioso Boccaccio dei fratelli Taviani, mentre ha rifiutato il concorso Ermanno Olmi, scottato dall'accoglienza tributata qualche anno fa al suo Il villaggio di cartone.

Sempre secondo Il Secolo XIX uno dei film papabili, La buca di Daniele Ciprì non farà parte della terzina perché sarebbe piaciuto poco ai selezionatori e uscirà il 25 settembre in sala senza l'ausilio del passaggio al festival. Le Giornate degli Autori si sarebbero, invece, assicurate l'atteso I nostri figli" di Ivano De Matteo, tratto dall'agghiacciante romanzo di Herman Koch La cena.

Tra le pellicole straniere, oltre al preannunciato Birdman, che aprirà la rassegna, sarebbe certa la presenza del Pasolini di Abel Ferrara e adesso il direttore Alberto Barbera sarebbe alla caccia del nuovo lavoro di Tim Burton, il biografico Big Eyes che racconta la tormentata esistenza della pittrice Margaret Keane, autrice di quadri raffiguranti bambini dai grandi occhi che divennero celebri in tutto il mondo. Confermata, infine, tra eventi speciali la miniserie HBO Oliver Kitteridge",con Bill Murray e Frances McDormand.

Birdman: Emma Stone con Edward Norton in una scena del film
Venezia 2014: Martone, Munzi e Costanzo gli...
Venezia 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy