This Must Be the Place

2011, Drammatico

Venezia 2012: I vincitori del Premio Kinéo - Diamanti al Cinema Italia

Anche quest'anno consegnati al Lido i prestigiosi riconoscimenti. Tra i premiati l'attrice Barbora Bobulova e il presidente di giuria Michael Mann.

Il progetto di un premio al cinema italiano che potesse dar voce al pubblico e soprattutto agli spettatori prese il via nel 2000 nell'ambito delle diverse iniziative promozionali attuate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il rilancio del cinema nazionale la cui quota di mercato toccava all'epoca appena il 19%. Prese così corpo il Premio KINÉO "diamanti al cinema" da celebrare nell'evento cinematografico più prestigioso, la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove fu presentato a settembre del 2002. Votato all'inizio con cartoline distribuite nelle sale cinematografiche dei circuiti Medusa Cinema e_ Cineplex_, poi man mano in un numero sempre maggiore di esercizi fino ad arrivare a 500, selezionati da AGIS e ANEC, il Premio ha raccolto ancora voti attraverso i giornali, i social network e il sito di cinema MYmovies. A sostegno delle votazioni è stato attivato ogni anno anche un concorso a premi per chi esprimeva le proprie preferenze.

Il Premio Kinéo "diamanti al cinema" è ormai una realtà riconosciuta nel mondo del cinema e si aggiorna e si trasforma in parallelo all'evoluzione dell'industria e del mercato cinematografico, individuando di volta in volta nuove categorie come il "personaggio dell'anno" (che ha valorizzato il nostro cinema in Italia e all'estero), il "miglior cast" (in virtù della scelta di interpreti determinante per il successo del film), un premio "per meriti umanitari" (per rimarcare l'interesse del mondo del cinema verso il sociale). L'importanza del riconoscimento del pubblico si è affermata man mano negli anni e oggi ogni grande evento del cinema internazionale annovera tra le sue categorie almeno una dedicata al giudizio del pubblico, dagli European Film Award, al Toronto Film Festival, al Sundance Film Festival...

Oggi il Premio Kinéo "diamanti al cinema" giunge alla sua decima edizione, qui a Venezia, alla 69. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, un traguardo ma anche un nuovo punto di partenza per continuare a valorizzare il nostro cinema, i suoi successi commerciali e le opere di autori riconosciuti che insieme possono accompagnare i successi dell'industria e della cultura cinematografica del nostro Paese.

Ecco i riconocimenti assegnati nel corso di questa edizione:
Miglior film
This Must be the Place di Paolo Sorrentino
Miglior Opera Prima Premio MYmovies
Scialla! (Stai sereno) di Francesco Bruni
Miglior attore protagonista
Pierfrancesco Favino per A.C.A.B. di Stefano Sollima
Miglior attrice protagonista
Barbora Bobulova per Immaturi - Il viaggio di Paolo Genovese
Miglior attore non protagonista
Fabrizio Gifuni per Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana
Miglior attrice non protagonista
Alessandra Mastronardi per To Rome with Love di Woody Allen
Miglior film italiano nel mondo
Cesare deve morire di Paolo Taviani e Vittorio Taviani
Premio Pubblico&Critica SNCCI
Il primo uomo di Gianni Amelio
Miglior Film TV
Una grande famiglia di Riccardo Milani, sceneggiatura di Ivan Cotroneo
Cartoon on the Bay in Venice - Premio Rai Trade
Ulisse, il mio nome è nessuno - Regia di Giuseppe Maurizio Laganà
Hall of Fame Award Great Movie Innovators to Director and Producer
Michael Mann

Venezia 2012: I vincitori del Premio Kinéo -...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy