Outrage Beyond

2012, Azione

Venezia 2012, giorno 6 con Kitano e Assayas

I due registi presentano Outrage Beyond e Apres Mai in concorso. Stefano Mordini debutta nelle Giornate degli Autori con Acciaio.

A quindici anni dal Leone d'Oro vinto per Hana Bi, Takeshi Kitano torna a concorrere al Lido con Outrage Beyond, sequel del film che aveva presentato due anni fa a Cannes e rappresentato il suo ritorno allo jakuza movie. Accanto a lui ci sarà anche Olivier Assayas con Apres Mai, anche questo in competizione alla Mostra. Mentre il film di Kitano si concentra sullo scontro tra due famiglie yakuza, e vede il regista anche nel ruolo di interprete principale, con Apres Mai facciamo un salto indietro negli anni Settanta e seguiamo le aspirazioni di un liceale parigino diviso tra la passione per la politica e il cinema.

Tra gli altri film in cartellone in questa giornata, due fuori concorso come Anton's Right Here di Lyubov Arkus e l'americano Disconnect di Henry-Alex Rubin che vede protagonisti Jason Bateman, Alexander Skarsgård, e Andrea Riseborough e affronta una tematica attuale come quella delle insidie di internet, oltre a Loeones di Jazmin Lopez e A Hijacking di Tobias Lindholm presentati nella sezione Orizzonti. Per la sezione delle Giornate degli Autori invece, è il giorno di Acciaio di Stefano Mordini, tratto dall'omonimo romanzo di Silvia Avallone.

Prima di chiudere vi invitiamo a guardare la quinta puntata del nostro video-diario dal Lido, nella quale abbiamo riassunto la giornata di ieri. Buona visione! :-)

Video-diario Venezia 2012: giorno 5

Venezia 2012, giorno 6 con Kitano e Assayas
Privacy Policy