Venezia 2010: Il fossato di Wang Bing è il 'film sorpresa' in concorso

Il dramma politico entra a far parte della sezione dei film in concorso della 67esima edizione della Mostra del Cinema.

E' stato annunciato ufficialmente il titolo del 'film sorpresa' che entra a far parte della sezione competitiva della 67esima Mostra del Cinema, attualmente in corso a Venezia. Si tratta di The Ditch (Il fossato) un dramma politico di Wang Bing ambientato alla fine degli anni Cinquanta, che tra l'altro è stato selezionato anche per il cartellone del Festival di Toronto, che partirà tra una settimana.

Interpretato da Lu Ye, Lian Renjun, Xu Cenzi, The Ditch è incentrato su migliaia di cittadini cinesi condannati ai campi di lavoro forzato dal governo, perchè considerati "dissidenti di destra" a causa di attività politiche passate, di critiche contro il Partito Comunista o a causa del loro background sociale e familiare. Dopo essere stati deportati nel cuore del deserto del Gobi, per essere "rieducati" in un campo di di Jabiagou, tremila cittadini della provincia di Gansu furono costretti a sopportare le condizioni climatiche estreme del luogo, la carenza di cibo e ovviamente le fatiche disumane alle quali venivano sottoposti. Condizioni difficili, alle quali non tutti riuscirono a sopravvivere, tanto che numerosi prigionieri politici spesso morivano nei fossati in cui dormivano.

Venezia 2010: Il fossato di Wang Bing è il 'film...
Privacy Policy