Valerio Mastandrea sarà Tiziano Terzani?

Il regista Mario Zanot sta raccogliendo i soldi necessari a dare il via alla produzione che verrà girata on location in Asia.

Dopo La fine è il mio inizio, è in arrivo un nuovo progetto biografico ispirato alla vita del giornalista e scrittore Tiziano Terzani. Un indovino mi disse sarà diretto da Mario Zanot. Il regista punta a un cast di alto profilo affidando il ruolo di Terzani a Valerio Mastandrea e quello di Angela Staude all'attrice Ursina Lardi. La colonna sonora del film sarà affidata alla Pfm (Premiata Forneria Marconi).

Il problema più impellente riguarda il reperimento del denaro necessario alla produzione. Zanot, di passaggio all'Odeon di Firenze dove ha presentato il progetto, è in tour in Italia per promuovere una sottoscrizione popolare con una offerta minima di 10 euro. Lo scopo è raggiungere i 500 mila euro che mancano per iniziare le riprese del film. Come spiega il regista "abbiamo raggiunto circa un milione di euro grazie a produttori trovati in Germania, Svizzera e Vietnam, ma non ancora in Italia dove siamo in tour per raccogliere il denaro tra il pubblico". Tra le location di Un indovino mi disse vi sono Vietnam, Laos, Cambogia, Birmania e Tailandia, tutte nazioni vistate dallo scrittore durante i suoi pellegrinaggi. La troupe sarà quasi interamente vietnamita. Le riprese in Asia dovrebbero durare nove settimane, mentre montaggio e post produzione saranno fatti in Italia. La pellicola dovrebbe essere pronta per l'estate 2014, in occasione del decennale della scomparsa di Terzani. Parte dell'incasso dell'opera andrà all'ospedale di Emergency di Lashkar Gah, in Afghanistan, intitolato a Tiziano Terzani.

Valerio Mastandrea sarà Tiziano Terzani?
Privacy Policy