Medium

2005 - 2011

Upfront CBS 2009/10: polizieschi, medical e le altre nuove serie

Numerose serie cancellate, per la CBS, ma anche altrettante novità, soprattutto nel genere medical e crime drama. Dalla prossima stagione Medium andrà in onda sulla CBS e non più sulla NBC.

Anche la CBS, come gli altri principali network americani, ha annunciato definitivamente la sua programmazione autunnale, confermando quindi la cancellazione di numerose serie televisive, ma anche altrettante riconferme e novità. Tra i serial che non vedremo più, figurano According to Jim, Boston Legal, Cupid, Dirty Sexy Money, la divertente Eli Stone, In the Motherhood, Life on Mars, Pusking Daisies, Samantha Who? e The Unusuals.

Simon Baker nell'episodio pilota della serie The Mentalist
Sono state confermate invece serie come Cold Case - Delitti irrisolti - in onda il lunedì insieme alla nuova serie medical Three Rivers, e allo show The Amazing Race - quindi How I Met Your Mother, Due uomini e mezzo, The Big Bang Theory, CSI: Crime Scene Investigation (e i rispettivi spinoff ambientati a Miami e New York), Navy: N.C.I.S. (che sarà trasmesso insieme a due nuove serie, tra cui il suo spinoff NCIS: Los Angeles), La complicata vita di Christine, Provaci ancora Gary, Criminal Minds, The Mentalist, e per finire Ghost Whisperer e Numb3rs, che dalla prossima stagione saranno affiancati a Medium, che di fatto cambia palinsesto e sarà trasmesso non più dalla NBC, ma dalla CBS.

Per quanto riguarda le novità, anche per questa stagione la CBS si conferma come punto di riferimento per chi ama la commedia (oltre che i crime drama, vero punto di forza del network), e punta tutto su numerosi personaggi femminili. Ad esempio, in Accidentally on Purpose, che vede protagonista la bionda Jenna Elfman , è una serie brillante scritta da Claudia Lonow (che ne è anche produttrice esecutiva insieme a Gail Berman e Lloyd Braun) e ispirata a A One-Night Stand, My Unplanned Parenthood and Loving the Best Mistake I Ever Made, un romanzo autobiografico di Mary F. Pols, un critico cinematografico di San Francisco che dopo aver scoperto di essere rimasta incinta, in seguito a una notte d'amore, ha deciso di tenere il bambino e di crescerlo insieme a suo padre, un uomo molto più giovane di lei. In The Good Wife invece, Julianna Margulies interpreta Alicia Florrick, una donna sposata che è costretta a rimboccarsi le maniche dopo che suo marito resta coinvolto in un clamoroso scandalo sessuale e politico, e messa da parte la sofferenza per il tradimento del consorte (che è interpretato da Chris Noth, il Mr. Big di Sex and the City) e l'umiliazione pubblica, decide di intraprendere una carriera come avvocato.

Novità anche sul fronte del genere medical con il debutto di due nuove serie come Three Rivers e Miami Trauma (da non confondersi con Trauma, che invece debutterà dal prossimo autunno sulla NBC, probabilmente generando tanta confusione negli spettatori più distratti). Three Rivers si preannuncia una serie decisamente particolare che è incentrata sui trapianti di organi, visti però dal punto di vista del medico, del paziente che riceve l'organo e addirittura del donatore, mentre Miami Trauma (che è atteso per la midseason) vede Jeremy Northam nel ruolo del dottor Matthew Proctor, affermato chirurgo che opera in un prestigioso ospedale dove vengono prestati i primi soccorsi a pazienti che arrivano in condizioni disperate.

Nuovi serial in arrivo anche per gli amanti del poliziesco con lo spin-off di NCIS, ambientato a Los Angeles e interpretato da Chris O'Donnell e LL Cool J, ma anche con The Bridge, che debutterà sul piccolo schermo il prossimo inverno. Il protagonista della serie è Aaron Douglas nei panni di Frank Leo, un carismatico poliziotto in lotta contro il crimine che domina la città, ma anche con la corruzione che serpeggia all'interno del suo dipartimento, e persino tra i suoi superiori.

Upfront CBS 2009/10: polizieschi, medical e le...
Privacy Policy