X-Men 2

2003, Azione

Uno spin off per Wolverine

La Twentieth Century Fox ha deciso di sfruttare il successo di Wolverine producendo un film con protagonista il famoso uomo lupo della Marvel

Patrizio Marino

Il sito di Variety ha confermato le voci che da qualche giorno giravano negli ambienti di Hollywood, la Twentieth Century Fox ha rotto gli indugi, e, sull'onda del grande successo dei due episodi di X-Men, ha deciso di produrre uno spin off, dedicato all'uomo lupo Wolverine, il personaggio cult della serie edita dalla Marvel. Nel progetto è coinvolto anche David Benioff, già sceneggiatore de La 25a ora e Troy, mentre nel ruolo del mutante Wolverine ci sarà per la terza volta Hugh Jackman.

Wolverine ha come potere mutante la capacità di rigenerarsi per cui può guarire da qualsiasi ferita in poco tempo, Prima che entrasse nel mondo degli X Men il governo canadese gli impiantò tre artigli per mano che diventano armi micidiali quando vengono sguainati, mentre il suo scheletro fu ricoperto di adamantino la lega più resistente nel modo Marvel, per questo era usato dal governo canadese come "ARMA X" nelle missioni impossibili
Lo spin off, potrebbe procedere l'uscita di X-Men 3 che nel frattempo attende la fine di Superman, anche questo girato da Bryan Singer per un'uscita prevista nel 2006.

Uno spin off per Wolverine
Privacy Policy