Una scatola stregata per Ole Bornedal

Il regista danese è stato ingaggiato da Sam Raimi per dirigere il terrificante Dibbuk Box, ispirato a una storia vera.

Il pluripremiato Ole Bornedal è stato ingaggiato per dirigere Dibbuk Box, horror prodotto da Sam Raimi e dalla sua Ghost House. La Lionsgate sta accelerando la produzione con l'intenzione di vedere il film nei cinema nel gennaio 2011. La pellicola, ispirata a classici come L'esorcista o Shining, è basata su una storia vera e segue le vicende occorse a una famiglia dopo che i suoi membri entrano in possesso di una scatola stregata e tentano disperatamente di liberarsi della maledizione piovuta sulle loro teste. Juliet Snowden e Stiles White hanno scritto la sceneggiatura, nata da un articolo del Los Angeles Times intitolato A Jinx in a Box e scritto da Leslie Gornstein. La vera scatola divenne celebre nel 2004, dopo essere stata venduta su eBay, per aver causato un'incredibile sfortuna agli acquirenti. La causa della malasorte è stata attribuita a un dibbuk, malefico spirito del folclore ebraico intrappolato in una scatola stregata.

Ole Bornedal tornerà a collaborare con Sam Raimi dopo che la Ghost House ha acquisito i diritti di remake del suo agghiacciante thriller The Substitute. Il remake, diretto da Scott Derrickson, è attualmente in preparazione presso la Ghost House.

Una scatola stregata per Ole Bornedal
Privacy Policy