Una piccola impresa meridionale per Papaleo

Prima di partire in vacanza per gli States, Papaleo annuncia il titolo della sua seconda regia al Festival di Giffoni. Il suo nuovo film, scritto da Walter Lupo, sarà ambientato in un faro.

Dopo il viaggio musicale dei protagonisti di Basilicata Coast to Coast, per Rocco Papaleo si prospetta Una piccola impresa meridionale. Lo ha annunciato l'attore e regista al Festival di Giffoni, anticipando che affiancherà Luciana Littizzetto in E' nata una star? e poi si occuperà del suo secondo film da regista e interprete, la cui sceneggiatura è stata affidata a Walter Lupo, già autore di Basilicata Coast to Coast. Non si conoscono molti dettagli sul progetto, se non che sarà ambientato in un faro e vedrà protagoniste alcune persone "che restaurando un luogo, restaureranno anche se stessi".

Sempre a Giffoni Papaleo ha spiegato di aver rinunciato ad apparire nel nuovo film di Woody Allen, Bop Decameron - attualmente in lavorazione a Roma - perchè era stato convocato sul set per il mese di agosto, e senza una data precisa: "Siccome avevo promesso da tempo a mio figlio di partire per gli Stati Uniti con lui, ho deciso di rinunciare". Per Bop Decameron Allen ha chiamato diversi attori italiani, tra cui Antonio Albanese e Riccardo Scamarcio, ma come ha spiegato quest'ultimo, bisognerà vedere chi resterà nel montaggio finale del film, visto che si tratta di ruoli relativamente brevi.

Una piccola impresa meridionale per Papaleo
Privacy Policy