Una nuova serie tv per Jim Belushi

Dopo aver allietato il pubblico per anni con la sit-com della ABC 'La vita secondo Jim', Belushi cambia direzione e passa a un ruolo drammatico.

La ICM sta per partorire una nuova creatura insieme alla collaborazione di James Belushi, Diane English e Barry Levinson; il gruppo si è riunito per dare vita a un prodotto televisivo basato sulla vita dell'avvocato e commentatore tv Mickey Sherman. Belushi, di origini albanesi, è noto al grande pubblico soprattutto per il suo talento comico, sia sul piccolo schermo che nelle sale cinematografiche e da tempo ormai, è un appuntamento fisso con la risata grazie alla sit-com La vita secondo Jim.

Diane English, già nota come autrice televisiva, soprattutto per la serie Murphy Brown, ha diretto il remake di The Women lo scorso anno, mentre Levinson ha recentemente diretto il documentario Poliwood incentrato sulle star hollywoodiane impegnate attivamente nella politica e l'impatto che lo star system ha avuto sulle ultime elezioni presidenziali (da ricordare le numerose campagne messe in atto da attori e non per invogliare il pubblico a presentarsi alle urne per far sentire la propria voce ).

Ma ritorniamo al personaggio di cui Belushi vestirà i panni: Sherman ha pubblicato le sue memorie dal titolo How Can You Defend Those People? e gli autori intendono disegnare un'immagine diversa dai soliti avvocati buonisti o cinici che vediamo in tv, personaggi quasi sempre agli estremi, politically correct o automi senz'anima interessati solo ai soldi. Jim sarà un difensore legale che s'impegna al 100% in ogni caso, sia per salvare gli innocenti che i colpevoli. In realtà Levinson ha già citato Mickey Sherman nel suo film Man of the Year, dove l'avvocato appare in un breve cameo e aspettiamo con ansia il suo prossimo biopic, You Don't Know Jack, che vedrà come protagonista Al Pacino nel ruolo di Jack Kevorkian, un dottore la cui fama controversa è legata alla pratica dell'eutanasia.

Una nuova serie tv per Jim Belushi
Privacy Policy