Una mostra su Dario Argento al Salento Finubus Terrae

Tra gli ospiti della manifestazione salentina ci saranno Rocco Papaleo, Bigas Luna, Michela Cescon e Maurizio Nichetti.

Si avvicina la data di inzio dell'ottava edizione del Salento Finibus Terrae, il prestigioso festival di cortometraggi che si svolgerà dal 17 luglio al 1° agosto in 7 località diverse con più di 30 ospiti, con una vetrina internazionale di oltre 160 opere di 25 nazionalità diverse selezionate su 1000 pervenute. Il Festival, ideato e diretto da Romeo Conte (regista, produttore e autore), consegnerà 30 premi ad attori, registi e protagonisti del mondo dello spettacolo nelle splendide cornici delle piazze salentine, set naturali cinematografici, che vivranno per 16 giorni non solo il cinema di qualità, con i cortometraggi in vetrina provenienti da tutto il mondo, ma anche molti eventi collaterali. Anche quest'anno il Salento Finibus Terrae continua la sua ricognizione nei territori del cinema breve per raccontare le mille facce della realtà attraverso immagini di popoli e paesi lontani, ritratti di uomini e donne, storie da tutto il mondo. Il festival intercetta l'attualità più stringente grazie alle 11 sezioni che animeranno la manifestazione: "Animazione", "Ambiente", "Children Wolrd", "Danza e musica", "Laboratorio cinema", "Corti cortissimi", "Panorama corti Puglia", "Diritti umani", "Thriller - horror - noir", "Mondo corto" e "Corti Italia". Ogni sezione avrà un vincitore come migliore film, regia e menzioni speciali per attori.

Il festival sarà inaugurato il 17 e 18 luglio a Uggiano la Chiesa (Lecce) con le sezioni "Animazione" e "Danza e musica"; dal 19 al 20 il festival farà tappa a Mesagne (Brindisi) con la sezione "Children World" e l'inaugurazione della mostra Close the Circle, un'esposizione fotografica che affronta tematiche riguardanti l'infanzia in Africa dei fotografi Fabiano Avancini, Silvia Morara e Alessandro Tosatto. Dal 21 al 22 luglio il Festival si sposterà a Ceglie Messapica (Brindisi) con le sezioni "Ambiente" e "Laboratorio Cinema". Dal 23 al 24 luglio Fasano (Brindisi) sarà la tappa delle sezioni "Corti cortissimi" e "Panorama corti Puglia" in cui si esplorerà registi e le produzioni del luogo.
Diritti umani protagonisti nella tappa ad Ostuni (Brindisi) il 25 e il 26 luglio, nel cuore del Salento, con l'ospite d'eccezione Vera Politkovskaja, figlia della giornalista uccisa nel 2006 che sarà premiata dagli organizzatori del Festival con il premio SA.FI.TER (Salento Finibus Terrae). L'horror di scena il 27 e il 28 luglio nella splendida cornice del castello di Carovigno (Brindisi), tappa in cui sarà inaugurata la mostra Dario Argento: immagini sul set con 50 scatti del fotografo Franco Bellomo. Tra gli invitati Dario Argento. Il viaggio del Film festival approda a San Vito dei Normanni dal 29 al 31 luglio, tre giorni dedicati ai registi italiani (sezione Corto Italia) e ai cortometraggi provenienti da tutto il mondo (Mondo Corto). Il primo agosto presso Specchiolla (San Vito dei Normanni) la serata di gala al Riva Marina Resort.

Saranno ospiti alla manifestazione i registi Maurizio Nichetti e Bugas Luna, gli attori Salvatore Cantalupo, Michela Cescon e l'esordiente di lusso Rocco Papaleo con il divertente Basilicata Coast to Coast.

Una mostra su Dario Argento al Salento Finubus...

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy