Pietro

2010, Drammatico

Un weekend di cinema 'speciale' con l'Apprendista Stregone e Pietro

In sala arrivano Nicolas Cage e il suo apprendista stregone, la commedia 'Qualcosa di speciale', il dramma 'Pietro', che ha convinto la critica a Locarno, e 'Caribbean Basterds' di Enzo G. Castellari.

Quartetto di pellicole in uscita, per questo penultimo weekend di agosto, tre film diversissimi che sapranno accontentare tre target di pubblico altrettanto diversi: una commedia romantica, un fantasy e un dramma intenso, incentrato sulla realtà e la società attuale. Con L'apprendista stregone, Jon Turteltaub rielabora un classico della Disney per ambientarlo nella Manhattan dei giorni nostri, nella quale il mago Balthazar Blake (Nicolas Cage) deve rimboccarsi le maniche per difendere la città dal malvagio Maxim Horvath. Per raggiungere il suo scopo però, Balthazar avrà bisogno di un aiuto, ed è così che decide di reclutare un "apprendista" da sottoporre ad un folle, ma efficace addestramento.
Dalle lezioni di magia del film Disney, alle lezioni di autostima del protagonista di Qualcosa di speciale, un guru del self-help (Aaron Eckhart) che è riuscito a ottenere successo grazie ad un libro da lui scritto, basato sulle sue esperienze di vita. Nonostante l'affermazione professionale però, l'uomo non è riuscito a risolvere del tutto il dolore per la morte di sua moglie, e a farglielo capire ci penserà una fascinosa fiorista (Jennifer Aniston).
Messe da parte magie e allegri grovigli sentimentali, si approda nella durissima realtà di Pietro, dramma diretto da Daniele Gaglianone, presentato con successo all'ultima edizione del Festival di Locarno. Il protagonista è un uomo che si guadagna da vivere in nero, e vive con suo fratello tossicodipendente in una casa ormai fatiscente. Pietro ha sempre sopportato le prese in giro del fratello e dei suoi amici, come quelle del suo datore di lavoro, ma una serie di cambiamenti nella sua vita lo porteranno ad una svolta disperata e drammatica.
Torna in sala anche il maestro dei b-movies dello Stivale Enzo G. Castellari, che con il suo Caribbean Basterds fa il verso (e la storpiatura!) a Quentin Tarantino che lo aveva omaggiato con Bastardi senza gloria (in originale Inglourious Basterds).

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: L'apprendista stregone (2010) di Jon Turteltaub con Nicolas Cage, Monica Bellucci, Jay Baruchel, Alfred Molina, Teresa Palmer, Omar Benson Miller, Jabari Gray e Toby Kebbell. Genere Azione, Avventura, Drammatico, Fantastico. Durata 111 minuti. Distribuito in Italia da Walt Disney Studios Motion Pictures Italia. In sala dal 18 Agosto 2010 Trama:
Balthazar Blake è un maestro della magia che vive nell'odierna Manhattan e vuole difendere la città dalla sua nemesi per eccellenza, Maxim Horvath. Ma per farlo Balthazar ha bisogno di aiuto, quindi recluta Dave Stutler, un ragazzo apparentemente normale, ma che possiede doti nascoste. Per fargli apprendere il più in fretta possibile tutti i segreti della magia, Blake lo sottopone a un folle addestramento. In questo nuovo ruolo di apprendista stregone, Dave dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per sopravvivere all' addestramento, fermare le forze del male e conquistare il cuore della ragazza che ama.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Non ci credo, ma è vero

Aaron Eckhart e Jennifer Aniston in una scena di Love Happens
Qualcosa di speciale (2009) di Brandon Camp con Jennifer Aniston, Aaron Eckhart, Brandon Jay McLaren, Martin Sheen, Judy Greer, Dan Fogler, Frances Conroy e John Carroll Lynch. Genere Drammatico, Romantico. Durata 124 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Trama:
Il dottor Burke Ryan è un vedovo che decide di scrivere un libro su come superare il dolore di una perdita e ritrovare l'autostima e ottiene improvvisamente un successo inaspettato. Reinventatosi come carismatico guru capace d'infondere l'autoconsapevolezza, l'uomo s'innamora di Eloise Chandler, una donna che ha giurato a se stessa di non volere più nulla avere a che fare con gli uomini, e che ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla sua attività floreale. La ragazza, conosciuta in un seminario a Seattle e subito attratta da lui, fa capire ben presto a Burkle che, nonostante tutto, lui non sia ancora riuscito a venire a patti col proprio dolore. Riusciranno i due a dare un'altra occasione all'amore?
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Se il predicatore razzola male

Una scena del film Caribbean Basterds
Caribbean Basterds (2010) di Enzo G. Castellari con Vik C. Ryan, Eleonora Albrecht, Maximiliano Hernando Bruno, Andrea Bruschi, Gustavo Ceballos, John Armstead e Keyla Espinoza. Genere Azione, Avventura, Thriller. Durata 90 minuti. Distribuito in Italia da . Trama:
Roy, Linda e Josè, figli di ricchi commercianti d'armi, sono tre ragazzi costretti loro malgrado a diventare "pirati della giustizia" dopo essere stati coinvolti dalle loro famiglie in un traffico di droga. Quello che Inizia come uno scherzo diventa progressivamente un gioco crudele e pericoloso: daranno così vita ad una serie di rapine, violenze e brutalità senza fine che li porterà da giustizieri a spietati criminali.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film

Pietro Casella e Carlotta Saletti nel film Pietro
Pietro (2010) di Daniele Gaglianone con Pietro Casella, Francesco Lattarulo, Fabrizio Nicastro, Carlotta Saletti, Diego Canteri e Giuseppe Mattia. Genere Drammatico. Durata 82 minuti. Distribuito in Italia da Lucky Red. Trama:
Pietro vive in un'anonima periferia. Ha un lavoro, una casa e una famiglia. Guadagna pochi soldi in nero distribuendo volantini in strada. La sua casa è il vecchio appartamento ormai fatiscente, lasciato dai genitori, dove abita con il fratello Francesco che è tutta la sua famiglia. Il loro rapporto è difficile: Francesco è un tossicodipendente, legato ormai in modo irreversibile al suo "amico" spacciatore NikiNiki e al suo gruppo di compari. L'unico modo che Pietro sembra avere per mantenere un contatto con il fratello è assecondare il ruolo di buffone ritardato affibbiatogli dalla corte degli amici. Ogni giorno Pietro deve subire le offese da parte del fratello e dei suoi amici e i soprusi al lavoro di un capo violento e losco. Qualcosa sembra cambiare quando un giorno conosce una ragazza, forse più disperata di lui, con la quale pian piano sembra instaurarsi un rapporto
diverso, dove possono avere spazio la tenerezza e la comprensione. Ma si tratta di un'illusione: durante una delle solite serate, Pietro presenta l'amica ai ragazzi e presto la festa prende una brutta piega. Sarà la miccia che innescherà la reazione di Pietro.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film [Recensione] Mio fratello è unico [Approfondimento] Locarno 2010, giorno 5: Tutti pazzi per Pietro e lo pneumatico-killer [Intervista] 'Pietro': una conversazione con Daniele Gaglianone

Un weekend di cinema 'speciale' con l'Apprendista...
Privacy Policy