Un tizio vestito da Batman affronta i clown inquietanti!

Mentre la psicosi da clown dilaga in Australia e tocca anche alcuni paesi europei, in una città inglese i bambini si affidano al Cavaliere Oscuro per sconfiggere la paura.

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato della psicosi da clown che è partita dagli USA i primi giorni di settembre e che all'inizio faceva pensare alla promozione di un film, 31 di Rob Zombie o la nuova versione di It. Appurato che non si tratta di una trovata pubblicitaria - anche se molti ne sono ancora convinti - il fenomeno ormai ha preso piede anche in Australia e persino in alcuni paesi europei, come la Gran Bretagna e l'Olanda.

Non è un fenomeno nuovo: già in altre occasioni si era manifestato negli States come in oltremanica, ma nel giro di pochi giorni tutto era tornato alla normalità lasciando un forte senso di inquietudine. Lo riassumiamo per chi non ne fosse ancora al corrente: molte persone si sono rivolte alle forze dell'ordine per segnalare avvistamenti spaventosi di sconosciuti travestiti da clown che di solito appaiono per strada, di notte, o in luoghi un po' isolati. Molti di questi clown hanno un aspetto inquietante, e alcuni di loro sono armati, mentre altri tentano di avvicinare i malcapitati per poi nascondersi nel fitto di un bosco o dietro un albero.

Leggi anche:

Un fenomeno che rievoca It di Stephen King e per il quale lo scrittore è stato tirato in ballo in più occasioni. Dopo alcuni commenti rilasciati a mezzo stampa, lo scrittore ha detto - più o meno - di darsi una calmata, perché alla fine i pagliacci sono brave persone che pensano solo a far divertire la gente.

Un po' come a dire, permetteteci il linguaggio social: Se non la finite ve li buco questi clown e visto che ci sono, anche i palloncini.

I clown in giro però ci sono ancora e fanno paura. E se i bambini sono terrorizzati, who you gonna call? I Ghostbusters ormai hanno un'età e non è neanche un caso di loro competenza. Le loro controparti femminili al momento fanno più paura dei pagliacci... l'unico che può risolvere la situazione è Batman!

Leggi anche: Come il Batman di Christopher Nolan ha cambiato per sempre i cinecomic

Come riporta la BBC, la città Whiteheaven, nella Contea della Cumbria, in Gran Bretagna, ha trovato un modo per tranquillizzare i bambini che hanno paura di imbattersi in un clown e spesso rifiutano di uscire di casa e andare a scuola. Sulla pagina Facebook Cumbria Superheroes infatti, è apparso un videomessaggio rassicurante di un tizio in costume da Batman.

E a quanto pare il messaggio serve davvero ad infondere un po' di sicurezza ai bambini. Tra tanti commentatori divertiti dalla situazione e commentatrici che si augurano di poter essere salvate dal signore in questione, qualcuno di aver fatto vedere il video ai figli o ai nipoti e di essere riuscito a tranquillizzarli: "I miei nipotini erano pietrificati dal terrore" - dice una signora bionda - "ma dopo aver visto il video sono molto più sereni. Grazie mille xx"

Chi avrebbe mai detto che per far dormire sonni tranquilli ai bambini bastasse chiamare l'uomo nero?

Un tizio vestito da Batman affronta i clown...
Tratto da una storia vera: da The Conjuring ad Amityville, cinque horror da incubo
L’uomo, la maschera e il simbolo: diamo i voti ai Batman cinematografici
Privacy Policy