Un thriller indie per Kathryn Bigelow

La regista premio Oscar prepara un nuovo progetto a basso budget da realizzare insieme al compagno Mark Boal.

Il produttore Charles Roven ha confermato ufficialmente l'ingaggio della star Tom Hanks nel nuovo progetto registico della volitiva Kathryn Bigelow, il violento Triple Frontier, ma a quanto pare il film non sarà il prossimo lavoro nel carnet lavorativo della bella regista. La Bigelow e il suo partner Mark Boal sarebbero, infatti, intenzionati a dirigere un piccolo thriller internazionale di cui si sarebbero assicurati i diritti. Le riprese di questo improvviso lavoro dovrebbero aver luogo prima dell'atutunno 2011, quando prenderà il via la lavorazione di Triple Frontier. Il thriller privo di titolo, incentrato sui corpi speciali e ispirato a una storia vera, sarà scritto da Mark Boal. Al momento la Bigelow sta cercando i fondi per produrre il progetto low budget.

Successivamente il premio Oscar si dedicherà al complesso Triple Frontier, opera corale ambientata nella zona ad alto rischio dove si incrociano i confini di Paraguay, Argentina e Brasile. La regione, segnata dalla convergenza dei fiumi Igazu e Parana, è un'area difficile da tenere sotto controllo a causa della natura selvaggia del luogo e proprio per questo è diventata il paradiso del crimine organizzato.

Un thriller indie per Kathryn Bigelow
Privacy Policy