Un sequel per Beetlejuice?

Michael Keaton si augura che il progetto si realizzi presto, e anche Geena Davis è favorevole. Ma che ne pensa Tim Burton di tutto ciò?

Da tempo circola nell'aria l'ipotesi di un sequel per l'irresistibile divertissement fantasy Beetlejuice - Spiritello porcello, diretto da Tim Burton. In passato lo sceneggiatore Jonathan Gems aveva firmato uno script intitolato Beetlejuice Goes Hawaiian, che vedeva lo spettro donnaiolo impegnato in una gara di surf. Per fortuna questo progetto non è mai stato realizzato. Adesso però sembra che qualcosa si muova, visto che la star Michael Keaton, attualmente impegnata nella promozione di Toy Story 3 - La grande fuga, si è dichiarata entusiasta all'idea di tornare a vestire i panni dello sgradevole Beetlejuice. "Accetterei immediatamente di interpretare il seguito di Beetlejuice - Spiritello porcello" ha esclamato un entusiasta Keaton "E' un'esperienza che mi piacerebbe ripetere".

Michael Keaton in una divertente scena di Beetlejuice - Spiritello porcello
E l'attore non è il solo a pensarla così. Pochi mesi fa anche la co-star Geena Davis si è detta interessata a recitare in un eventuale sequel della commedia. Anche se al momento non vi sono conferme ufficiali del progetto, le voci di un secondo capitolo che circolano ultimamente potrebbero avere un fondo di verità. Resta da capire cosa ne pensa al riguardo Tim Burton. Un Beetlejuice 2 senza la sua presenza dietro la macchina da presa non avrebbe lo stesso fascino del primo capitolo.

Un sequel per Beetlejuice?
Privacy Policy