Dollhouse

2009 - 2010

Un nuovo pilot per Dollhouse

Joss Whedon ha rivelato che per la nuova serie della Fox, ha deciso di realizzare un nuovo pilot più lineare, su richiesta dei dirigenti del network.

"Salve ragazzi è stata una settimana particolarmente intensa" così esordisce Joss Whedon in un post da lui scritto sul sito Whedonesque.com, per annunciare che è stato occupato "con una cosuccia che si chiama Dollhouse e della quale ho concluso un nuovo episodio. O meglio, ho finito un nuovo PRIMO episodio".

L'ideatore di Buffy - L'ammazzavampiri ha spiegato che il pilot che aveva realizzato per Dollhouse - la serie sci-fi interpretata da Eliza Dushku che è attesa per gennaio sulla Fox - è stato apprezzato dai dirigenti del network, che però si aspettavano qualcosa di diverso, dopo aver letto lo script. Whedon si è detto "fiero del pilot che abbiamo realizzato" ma ha ammesso che la storyline non era molto lineare e scherzando, ha detto di averlo fatto vedere persino a David Lynch, che sembrava alquanto confuso: "Brutto segno".
A quel punto è stato lui stesso a proporre al network di realizzare un nuovo pilot, più chiaro del precedente, che tuttavia sarà trasmesso come secondo episodio. Già ai tempi in cui realizzò Firefly, l'emittente sostituì il pilot realizzato con il secondo episodio, e per Dollhouse Whedon ha chiesto di poter apportare le opportune modifiche personalmente.

Nel lungo e ironico post da lui scritto, l'autore ha spiegato che alla base dello scarso entusiasmo dei produttori nei confronti del pilot c'è il fatto che il progetto è stato inteso in maniera differente da entrambe le parti quando è stato proposto: "La Fox ha commissionato la serie prima ancora che girassimo un solo fotogramma. Poi, dopo lo sciopero degli sceneggiatori, ho avuto solo due mesi per scrivere il pilot e realizzarlo, questo significa che il network non ha avuto la possibilità di visionare il pilot prima di accettarlo, quindi si era fatto aspettative diverse" e nonostante in linea generale approvi il progetto e il cast, "ha le idee ben precise su cosa vuole offrire al proprio pubblico, e rispetto le loro esigenze".

Whedon ha proseguito anticipando che rifarà alcune scene del pilot, senza apportare grandi cambiamenti, e ha detto che i protagonisti della serie vivono in una struttura fantascientifica che ospita alcune persone alle quali sono stati cancellati tutti i ricordi. Inoltre il personaggio interpretato dalla Dushku cambia più volte personalità nel corso di ogni episodio, e questo, insieme ad altri elementi narrativi, potrebbe aver compromesso in qualche modo la linearità del pilot. Nonostante questo contrattempo però, Whedon ha confermato che la serie debutterà a gennaio, anche se dovrà continuare a lavorarci fino all'ultimo minuto.

Un nuovo pilot per Dollhouse
Privacy Policy