Un libro per Jim Carrey

L'attore, che nei giorni scorsi è stato esilarante ospite al Letterman Show, sta lavorando ad un libro di self help dedicato a chi vuole curare la depressione evitando l'uso di farmaci.

Tra i prossimi progetti di Jim Carrey c'è anche un libro di self-help dedicato a chi soffre di depressione e vuole uscirne evitando di curarsi con i farmaci: l'attore canadese, che attualmente è impegnato sul set di A Christmas Carol, ha rivelato di aver sofferto di depressione per un lungo periodo, negli anni '90, e di essersi curato con il Prozac e altri farmaci, ma ritiene che non siano pienamente efficaci per lottare contro la malattia, che nasce da rabbia e frustrazione repressa. "Al giorno d'oggi qualsiasi cosa viene curata con i farmaci, e questo è un problema" sostiene l'attore "C'è un altro modo di lottare contro la depressione senza far ricorso ai farmaci e ne parlerò nel mio libro.".

Nei giorni scorsi l'attore ha fatto un'esilarante apparizione al David Letterman Show, che è tornato in onda dopo la pausa forzata dovuta allo sciopero degli sceneggiatori: l'attore si è presentato davanti alle telecamere in accappatoio ed ha detto che si stava concedendo "un incredibile massaggio" nella spa dell'hotel del quale era ospite, poi la sua massaggiatrice gli aveva ricordato del cambio di orario dovuto all'introduzione dell'ora legale, e quindi si era precipitato nello studio televisivo senza neppure avere il tempo di rivestirsi. In seguito l'attore si è tolto l'accappatoio, davanti ad una sedia, e ha indossato alcuni vestiti che gli sono stati passati da un assistente.

Un libro per Jim Carrey
Privacy Policy