Flamingo Thief

2015

Un ladro di fenicotteri per Craig Gillespie

L'autore di Lars e una ragazza tutta sua si accinge a dirigere Will Ferrell nel dramedy Flamingo Thief.

Il regista Craig Gillespie è stato appena ingaggiato per dirigere Flamingo Thief, adattamento prodotto dalla Red Hour Films del romanzo omonimo di Susan Trott. Flamingo Thief, interpretato dal mattatore Will Ferrell e firmato da Michael LeSieur, narra la storia del miliardario Tim Forester, re del succo di frutta distrutto dalla morte del figlio scomparso da un anno. All'improvviso l'uomo inizia a comportarsi in modo eccentrico. Dapprima si intasca il fenicottero cinese che appartiene a Joy, il suo nipotino di tre anni, e man mano che questa mania del furto dei fenicotteri diviene una vera e propria ossessione Tim si rende inviso al prossimo. Uno dopo l'altro, gli amici lo abbandonano, perde il lavoro e la moglie lo lascia, ma nonostante tutto riesce ad alleviare il dolore per la perdita del figlio. Il furto dei fenicotteri gli fa battere ancora il cuore e lo fa sentire vivo, ma rischia anche di farlo finire in prigione. Ben Stiller e Stuart Cornfeld producono il film con Aaron Kaplan e Sean Perrone della Kaplan/Perrone Entertainment.

Craig Gillespie è noto al grande pubblico per aver diretto l'irresistibile commedia indie Lars e una ragazza tutta sua e, più di recente, l'horror Fright Night - il vampiro della porta accanto.

Un ladro di fenicotteri per Craig Gillespie
Privacy Policy