The Congress

2013, Fantascienza

Un congresso di futurologia per Ari Folman

Il regista Ari Folman adatterà per il grande schermo Il congresso di futurologia, romanzo sci-fi firmato da Stanislaw Lem. il film verrà realizzato con una tecnica mista che unisce animazione a riprese live action.

Il regista del bel Valzer con Bashir, Ari Folman, abbandonerà i conflitti mediorientali per dedicarsi alle grandi utopie futuristiche. Il cineasta ha, infatti, acquisito i diritti de Il congresso di futurologia, romanzo breve firmato dallo scrittore di fantascienza Stanislaw Lem, e intende scrivere al più presto la sceneggiatura e girare il film con una tecnica mista che unirà animazione a riprese live action. Il congresso di futurologia è ambientato in un mondo futuristico apparentemente perfetto, ma dietro la superficie regna il caos. Folman aveva dapprima progettato di realizzare il film interamente in live action, ma alla fine non abbandonerà l'animazione. Il perché è presto detto. "Basta pensare alla propria attrice preferita. All'inizio del mio film apparirà nel pieno della gioventù, mentre alla fine avrà più di cinquant'anni. Per ottenere quest'effetto e sottolineare l'evoluzione temporale mi affiderò a una tecnica mista così da potermi tenere aperte varie possibilità espressive".

Stanislaw Lem, deceduto nel 2006, è stato un prolifico autore di fantascienza che ha firmato dozzine di romanzi e racconti dai toni filosofici. E' stato spesso paragonato a Philip K. Dick e il suo Il congresso di futurologia è stato accostato al romanzo breve Ma gli androidi sognano pecore elettriche? da cui è stato tratto Blade Runner. Lem è anche autore del romanzo Solaris, che ha visto il doppio adattamento di Andrei Tarkovsky e, più di recente, di Steven Soderbergh.

The Congress verrà prodotto dalla Bridgit Folman Film Gang, che ha già partecipato alla lavorazione di Valzer con Bashir, nominato ai Golden Globe e considerato uno dei principali candidati all'Oscar come miglior film straniero. Il film d'animazione è ispirato alla vera storia del regista che compie un viaggio nella memoria per ricostruire l'esperienza vissuta in Libano ai tempi del conflitto del 1982.

Un congresso di futurologia per Ari Folman
Privacy Policy