Arirang

2011, Documentario

Un Certain Regard: premiati Arirang e Halt auf freier Strecke

Al Festival di Cannes, la giuria guidata da Emir Kusturica ha deciso di premiare ex-aequo il film di Kim Ki-duk e di Andreas Dresen. Premiati anche Elena e Bé omid è didar.

Assegnati i primi riconoscimenti della 64esima edizione del Festival di Cannes: la giuria della sezione Un Certain Regard - presieduta da Emir Kusturica e formata da Elodie Bouchez, Peter Bradshaw, Geoffrey Gilmore e Daniela Michel - ha deciso di premiare ex-aequo due pellicole: Arirang di Kim Ki-duk e Halt auf freier Strecke, di Andreas Dresen.
Arirang è un documentario incentrato che il regista coreano ha diretto per raccontarsi e parlare della crisi creativa che lo ha afflitto per alcuni anni (leggi la recensione del film), mentre il film di Dresen è un dramma che vede protagonista una famiglia come tante, che si ritrova ad affrontare la grave malattia di Frank, il padre.

Inoltre, il premio speciale della giuria è andato ad Elena di Andrei Zvyagintsev - che tra l'altro è stato presentato proprio oggi - mentre il premio per la regia è stato conferito a Mohammad Rasoulof per il suo Bé Omid é Didar.

Un Certain Regard: premiati Arirang e Halt auf...
Privacy Policy