Un caffè in Paradiso per Julia Roberts

La star di Pretty Woman sarà la Venere di Botticelli in un nuovo spot Lavazza. Accanto a lei Paolo Bonolis e Luca Laurenti, oltre a Paolo Ruffini nel ruolo del celebre pittore fiorentino.

Un caffè a Roma, per Julia Roberts, ma stavolta non si tratta del set di Mangia, prega, ama, ma del celestiale Paradiso che da più di quindici anni fa da scenario agli spot della Lavazza. La bella attrice è stata ingaggiata dalla popolare azienda produttrice di caffè per un nuovo spost che andrà in onda sui nostri schermi a Natale, e avrebbe ricevuto un compenso davvero record: 1milione e 400mila di dollari per uno spot di 45 secondi nel quale affiancherà i testimonial storici di Lavazza, Paolo Bonolis e Luca Laurenti oltre a Paolo Ruffini che invece vestirà i panni di Sandro Botticelli, impegnato a dipingere la sua celebre Venere della Primavera, che avrà il sorriso altrettanto iconico della Roberts.

Il plot dello spot è molto semplice: Botticelli è contrariato perchè la sua Venere non sorride, e per sciogliere la tensione tra l'artista e la modella, arriva Bonolis con una tazza del nuovo Lavazza, capace di strappare il sospirato sorriso alla Dea dell'Amore e della Bellezza e di far contenti tutti.
Uno spot in bilico tra iconografia cristiana e pagana quindi, per Lavazza, per la quale scegliere Julia Roberts come protagonista "è stata una scelta strategica che aveva l'obiettivo di impreziosire il nostro Paradiso regalando agli italiani il sorriso più bello del mondo e di ribadire come il gusto e la qualità di un buon espresso italiano sia apprezzato universalmente"

La breve esperienza a Cinecittà - stando a quanto rivelato da Bonolis - sarebbe stata piacevole per la Roberts, che si sarebbe divertita a girare lo spot con il conduttore e la sua storica spalla, nonostante l'ingombrante presenza dei bodyguard.

Un caffè in Paradiso per Julia Roberts
Privacy Policy