Un caddy per Barry Levinson

Il regista di 'A cena con gli amici' porterà sul grande schermo un adattamento di 'Train', un mistery di Pete Dexter ambientato nella Los Angeles degli anni '50.

Il regista Barry Levinson dirigerà Train, adattamento dell'omonimo romanzo di Pete Dexter che sarà prodotto dalla Lakeshore Entertainment, che ha affidato la sceneggiatura del film ad Allison Burnett, che tra l'altro, per la stessa società di produzione, ha elaborato lo script del remake di Saranno Famosi, attualmente in lavorazione.

Il romanzo di Dexter, che in Italia è edito da Einaudi, è ambientato nel 1953 a Los Angeles e racconta la storia di Miller Packard, un sergente del dipartimento di polizia di San Diego e del suo incontro con Lionel 'Train' Walk, un giovanissimo caddy di colore che sarebbe a conoscenza di fatti relativi ad un omicidio. Paragonato a romanzi come L.A. Confidential, Train esplora anche temi scottanti come il razzismo in California negli anni '50.

L'ultimo film diretto da Levinson è la commedia What Just Happened?, nella quale Robert De Niro interpreta un produttore cinematografico in declino che deve cercare di rimettere in sesto la propria carriera, e al tempo stesso gestire una serie di ex-mogli, una figlia cresciuta troppo in fretta e numerose celebrità di Hollywood.

Un caddy per Barry Levinson
Privacy Policy