Werewolves of Reseda

2015

Un'avventura da lupi per Steve Pink

Il regista di Hot Tub Time Machine - che è uscito nelle sale americane venerdì scorso - sarebbe intenzionato a dirigere una commedia dal titolo Werewolves of Reseda, sulle basi di uno script di Brian Frank.

Dopo Hot Tub Time Machine, che lo scorso weekend è stato il terzo film più visto negli States, il regista Steve Pink tornerà a raccontare una storia d'amicizia dirigendo Werewolves of Reseda, basato su una sceneggiatura di Brian Frank. Il film, stando a quanto anticipato dai media americani, è la storia di quattro amici le cui vite vengono rivoluzionate quando scoprono di essersi trasformati in licantropi. In attesa di saperne di più su questo progetto, risulta evidente che Pink - nel caso decida di occuparsi di questo film - abbia voluto allacciarsi al filone soprannaturale che furoreggia in questo periodo, secondo solo a quello dei vampiri, ma anche alla buddy-comedy sullo stile di Una notte da leoni.

Pink ha esordito dietro la macchina da presa con la teen-comedy Ammesso, nel 2006, ma nel corso della sua carriera è stato anche attore, produttore e sceneggiatore. Come interprete è apparso in piccoli ruoli in Sacco a pelo a tre piazze, Bob Roberts, Curve Pericolose e ne I perfetti innamorati; come produttore invece si è occupato di pellicole come Alta fedeltà, e di serial come Entourage, per il quale ha prodotto alcuni episodi.

Un'avventura da lupi per Steve Pink
Privacy Policy