Ugly Betty: via la Romijn, arriva Naomi

La Campbell sarà protagonista dell'ultimo episodio della seconda stagione della serie, che è stata premiata in occasione del Gay and Lesbian Alliance Against Defamation Media Awards. La Romijn invece abbandona il cast per divergenze creative.

Grandi novità per Ugly Betty, la popolare serie televisiva interpretata da America Ferrera ed ispirata al serial colombiano Yo soy Betty la fea: nel cast dell'ultimo episodio della seconda stagione, ci sarà anche Naomi Campbell, nel ruolo di se stessa. La notizia è stata confermata dalla ABC e dall'attrice Becki Newton, che nella serie interpreta Amanda Tanen, la receptionist della redazione di Mode: in occasione di un incontro con la stampa, la Newton ha rivelato di aver chiesto alla produzione di non dividere la scena con la Campbell, con la scusa con al personaggio da lei interpretato non farebbe piacere essere visto accanto ad una donna così bella e soprattutto molto più alta di lei.

Tra le novità della terza stagione della serie invece, è prevista l'uscita di scena di Alexis Meade, il personaggio interpretato da Rebecca Romijn: secondo indiscrezioni, l'attrice americana non avrebbe condiviso alcune modifiche del suo personaggio apportate dagli autori di Ugly Betty e si è detta pronta ad abbandonare il cast o a partecipare ad un numero limitato di episodi.

Proprio ieri Ugly Betty è stata premiata per la seconda volta consecutiva in occasione della 19esima edizione del Glaad - Gay and Lesbian Alliance Against Defamation Media Award, un riconoscimento riservato alle produzioni televisive che hanno dimostrato un impegno considerevole nella lotta contro l'omofobia. Durante la cerimonia, che si è tenuta al Kodak Theatre di Los Angeles, è stata premiata anche la serie televisiva Brothers & Sisters e personaggi come Janet Jackson e Rufus Wainwright.

Ugly Betty: via la Romijn, arriva Naomi
Privacy Policy