Ufficiale: Sam Worthington in Hunter's Prayer

Un nuovo regista (Jonathan Mostow) per un thriller ispirato al celebre romanzo di Kevin Wignall For the Dogs.

Confermato l'ingaggio di Sam Worthington in Hunter's Prayer (in precedenza intitolato For the Dogs), thriller che vedeva in un primo tempo coinvolto nella regia l'australiano Phillip Noyce. Al posto di Noyce c'è adesso Jonathan Mostow. Ci penserà lui a portare sullo schermo il romanzo di Kevin Wignall con i finanziamenti di Screen Yorkshire. La sceneggiatura è firmata da Paul Leyden, Oren Moverman, John Brancato e Michael Ferris. For the Dogs, ispirato in parte alla saga de I Nibelunghi e in parte a Persuasione di Jane Austen, narra la storia di Ella e Lucas.

Ella si trova in vacanza in Italia insieme al fidanzato e non sa che la sua intera famiglia è stata massacrata, che suo padre era coinvolto in faccende illegali e che qualcuno è intenzionato a uccidere anche lei. Lucas è un killer in pensione che la tiene d'occhio come favore al padre della ragazza. Lucas salva Ella, ma lei decide di vendicarsi degli assassini dei suoi genitori e coinvolge l'ex killer su commissione che invece è determinato a non ricadere nella sua vecchia vita perché spera di farsi una famiglia insieme alla ex fidanzata e alla figlia che non ha mai incontrato.

Prossimamente Sam Worthington tornerà sul set di Avatar per filmare i tre sequel che James Cameron ha in preparazione.

Ufficiale: Sam Worthington in Hunter's Prayer
Privacy Policy