Ufficiale: Moretti lascia l'incarico al Festival di Torino

Il regista ha confermato ufficialmente la decisione di lasciare l'incarico di direttore del TFF, incompatibile con i suoi prossimi impegni da regista.

Dopo le indiscrezioni e le smentite di ieri, arriva la conferma ufficiale da parte di Nanni Moretti: il regista de Il caimano, da due anni direttore del Festival di Torino, che si è concluso con successo la scorsa settimana, ha annunciato di aver lasciato l'incarico, a suo dire incompatibile con i suoi futuri impegni da regista.
"Sono stato felice della possibilità che mi è stata concessa, e alla quale mi sono dedicato con grande impegno che tuttavia non potrò garantire per la prossima edizione, visto che l'anno prossimo girerò il mio nuovo film" - ha affermato Moretti - "Lascio un festival unico nel panorama italiano, che potrà crescere ancora se continuerà a sostenere il buon cinema indipendente e d'autore. Ringrazio la città di Torino che mi ha accolto affettuosamente e con discrezione".

In risposta al comunicato rilasciato da Moretti, il presidente del Museo del Cinema, Alessandro Casazza, e il direttore Alberto Barbera, hanno ringraziato il regista "P_er la generosità e la passione con le quali ha realizzato due straordinarie edizioni del Festival. Collaborare con lui è stata un'esperienza coinvolgente e ricca di stimoli e ci auguriamo di proseguire il lavoro nel solco della continuità che Nanni ha saputo arricchire di nuove valenze e contenuti_".

Ufficiale: Moretti lascia l'incarico al Festival...
Privacy Policy