Ufficiale: Christian Bale sarà Steve Jobs

Un fiume di parole in arrivo per la star di American Psycho e Il cavaliere oscuro, chiamata stavolta a confrontarsi con il guru della tecnologia che ha rivoluzionato le nostre esistenze.

Christian Bale sul red carpet degli Oscar 2014

Ormai mancava solo la firma del contratto che è arrivata poche ore fa. Finalmente Sony si è accaparrata una delle star di maggior talento, il mimetico Christian Bale, per affidargli il ruolo del fondatore della Apple Steve Jobs nel biopic, ancora privo di titolo, in arrivo al cinema.

La conferma ufficiale arriva dallo sceneggiatore Aaron Sorkin il quale ha dichiarato: "Ci serviva il miglior attore di una certa età e siamo riusciti ad averlo: è Chris Bale: Non ci sono state audizioni, ma solo un incontro". Incontro che ha fruttato a Bale un prestigioso ingaggio. Sorkin scherza sul passaggio di Christian Bale da un personaggio taciturno come Bruce Wayne/Batman al suo frenetico walk and talk style aggiungendo: "In questo film Chris avrà più parole da pronunciare di tante persone in tre film messi insieme. Non esiste un'inquadratura in cui non sia presente. E' un ruolo estremamente complesso, ma lui è la persona giusta".

Sorkin ha adattato per il regista Danny Boyle la biografia di Walter Isaacson che racconta la vita e la carriera di Jobs focalizzandosi sull'impatto deflagrante che le sue idee di marketing hanno avuto sull'esistenza quotidiana dei fruitori di prodotti tecnologici.

Al momento Christian Bale resta in trattative anche per un secondo progetto, una detective story intitolata The Deep Blue Goodbye, ispirata ai romanzi di John D. MacDonald, che sarà prodotta proprio dalla Appian Way di Leonardo DiCaprio. Presto vedremo il talentuoso interprete nei panni di Mosè nel biblico Exodus: Dei e Re di Ridley Scott.

Ufficiale: Christian Bale sarà Steve Jobs
Privacy Policy