True Blood: Joe Manganiello vuole lo spinoff

La star di Magic Mike sogna uno spinoff cinematografico ambientato nell'universo dei licantropi.

Con la settima stagione, attualmente in onda negli USA, True Blood darà l'addio al suo pubblico. Non tutti, però, sono favorevoli a rinunciare tanto facilmente allo show che ha tenuto col fiato sospeso milioni di appassionati. La star Joe Manganiello si sarebbe tirata su le maniche per proseguire l'avventura televisiva. Manganiello si è messo all'opera e in questo periodo starebbe scrivendo uno spinoff cinematografico per il suo personaggio nella speranza che i produttori si interessino al progetto. Il personaggio di Joe Manganiello, il licantropo Alcide Herveaux, non parteciperà al gran finale della serie perché è stato brutalmente assassinato nell'ultimo episodio andato in onda in America domenica. Nel corso di una recente intervista con MTV News, la star di Magic Mike ha, però, affermato di non voler dire addio ad Alcide perciò si starebbe adoperando per regalargli una nuova esistenza sul grande schermo con l'approvazione, se tutto andrà bene, di Charlaine Harris, autrice dei romanzi su cui è basata la serie.

Joe Manganiello nell'episodio I Wish I Was the Moon di True Blood

L'attore ha rivelato: "Vorrei tanto interpretare Alcide in un film. Mi piacerebbe dar vita a un avventuroso spinoff alla maniera di Wolverine. Vorrei ambientarlo nel mondo dei licantropi. Ho iniziato a scrivere una sceneggiatura e stavo pensando di farla leggere a Charlaine... Mi ha detto che se mai fossi andato a trovarla mi avrebbe preparato la cena, così forse se mi recherò da lei potrò esporle la mia idea. Secondo me finora nessuno è stato in grado di parlare realmente di licantropi in un film. True Blood ha fatto la sua parte in tv e io ero presente. Adesso vorrei passare alla fase successiva".

True Blood: Joe Manganiello vuole lo spinoff
Privacy Policy