True Blood: è scoccata l'ora per i vampiri della Louisiana?

La HBO sta discutendo sulla possibile chiusura della serie con la prossima stagione. In altre news relative allo show Amelia Rose Blaire è stata promossa a regular.

Che sia finalmente giunta la fine delle sanguinose avventure di Sookie & Co.? Non c'è ancora una conferma ufficiale ma la HBO prenderà una decisione definitiva sul futuro di True Blood entro le prossime settimane secondo quanto è emerso da un'intervista con lo showrunner Brian Buckner "Stiamo discutendo della cosa, ma non c'è ancora una risposta. Mi hanno assicurato che verrò messo al corrente, ma questo non vuol dire che comunicherò la notizia a tutti. Ma lo saprò con sicurezza quando gli autori si riuniranno nuovamente il prossimo mese e vedremo se è giunto il momento di raccogliere le fila della storia o meno". In realtà il finale della sesta stagione non ha raggiunto le cifre sperate, anzi ha siamo passati dai 4.5 milioni di spettatori della premiere a 4.1, mentre il finale della quinta stagione ha toccato i 5 milioni. Per quanto riguarda gli eventi del finale il pubblico ha subito un trauma non indifferente nel vedere il nostro amato Eric Northman prendere fuoco mentre si trovava sulle montagne innevate del nord Europa sdraiato a leggere in versione adamitica, ma non c'è motivo di disperarci, la produzione ha già assicurato il ritorno di Alexander Skarsgård come regular della settima stagione.

E a proposito di regular, Bon Temps si arricchisce di un'altra cittadina a sangue freddo: Amelia Rose Blaire è stata promossa a full time il che significa che avremo modo di approfondire la conoscenza di Willa, la nuova "figlia" di Eric, sorella di Pam e zia di Tara. La sesta stagione dello show è stata trasmessa in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti sul canale satellitare della Fox ed è terminata il 18 agosto 2013.

True Blood: è scoccata l'ora per i vampiri della...
Privacy Policy