Tre scapoli e un bebè

1987, Ragazzi

Tre scapoli e un bebè: Tom Selleck chiarisce il mistero sul fantasma nel film

L'attore, ospite di Jimmy Fallon, ha chiarito la situazione a trenta anni dall'uscita del lungometraggio nelle sale.

Il film Tre scapoli e un bebè è stato a lungo al centro di ipotesi e teorie a causa dell'apparizione in una scena di una strana presenza che sembrava quella di un bambino.
Secondo la leggenda si trattava del fantasma di un ragazzino di nove anni che si era suicidato, sparandosi, nella casa in cui era stata girata la commedia.
Tom Selleck, ospite di Jimmy Fallon, ha ora smentito definitivamente tutte le voci dichiarando: "La storia era che questo ragazzino fosse morto nella casa dove si erano effettuate le riprese. Bene, abbiamo girato in uno studio. Hanno costruito il set e tutto il resto... Ho sempre pensato che si trattasse di un poster, a grandezza naturale, che era stato in qualche modo ribaltato. Quella era la mia teoria".

Leggi anche

Secondo l'attore la Disney avrebbe inoltre alimentato la diffusione della storia, visto che le vendite homevideo aumentarono di molto dopo le prime notizie riguardanti la possibile presenza di un fantasma.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Tre scapoli e un bebè: Tom Selleck chiarisce il...
Ghostbusters e il treno fantasma: lo scherzo nella metro a Madrid!
Tom Selleck sarà ancora Jesse Stone
Privacy Policy