Trainspotting

1996, Drammatico

Trainspotting: Danny Boyle girerà il sequel la prossima estate

Il cast principale farà ritorno vent'anni dopo per raccontare una nuova avventura lisergica ambientata nel mondo del porno.

Mentre cresce l'attesa per l'arrivo al cinema di Steve Jobs, accolto da recensioni entusiastiche alle anteprime festivaliere, il regista Danny Boyle ha trovato il tempo per parlare del sequel di Trainspotting che, a quanto pare, sarà il suo prossimo progetto.

"A giugno dell'anno prossimo gireremo il film. Abbiamo una sceneggiatura favolosa" ha confessato Boyle. "Tutti i quattro interpreti principali hanno accettato di tornare e non vedono l'ora di cominciare. Sono davvero felice, anche perché la mia unica preoccupazione era che la sceneggiatura andasse bene a due interpreti e agli altri due non piacesse, ma tutti sono soddisfatti e sarà interessante rivederli in azione. Speriamo di finire in tempo per uscire entro il 2016, visto che è il ventesimo anniversario del film e mi piacerebbe poterlo celebrare."

Il plot di Trainspotting 2 si ispirerà a Porno, romanzo di Irvine Welsh del 2002 ambientato nell'industria del porno che vede il ritorno di alcuni dei personaggi di Trainspotting. Per ovvie ragioni Porno non sarà il titolo del sequel. "Lo vogliamo chiamare T2, ma potremmo avere dei problemi con James Cameron. Dovrò chiamare James e pregarlo affinché ci permetta di usare questo titolo" conclude scherzosamente Danny Boyle.

Kevin McKidd, Jonny Lee Miller, Ewan McGregor ed Ewen Bremner in una scena di Trainspotting
Trainspotting: Danny Boyle girerà il sequel la...
La colonna sonora di Trainspotting
Danny Boyle: 'Il sequel di Trainspotting? Nel 2016'
Privacy Policy