Tragedia per Mark Ruffalo

Il fratello dell'attore è in gravi condizioni dopo essere stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco alla testa.

A poche settimane nella tragica vicenda nella quale è rimasta coinvolta la famiglia di Jennifer Hudson, e che si è conclusa nei giorni scorsi con l'arresto del cognato dell'attrice, anche Mark Ruffalo si trova ad affrontare una tragedia simile, le cui circostanze però non sono state ancora chiarite.
Il fratello dell'attore, il 39enne Scott Ruffalo, è stato ricoverato in ospedale nelle prime ore di lunedì, dopo che è stato trovato nella sua abitazione di Beverly Hills, ferito da un colpo d'arma da fuoco alla testa. Attualmente Ruffalo è in gravi condizioni, come ha confermato ieri il portavoce di suo fratello, e si teme per la sua vita.
La polizia, che era stata avvisata della tragedia tramite una segnalazione telefonica al 911, ha affermato che al momento non sono ancora state chiarite le circostanze della tragedia, e non si sa quindi se si sia trattato di un tentativo di omicidio o suicidio, o semplicemente di un incidente. Ruffalo, che lavora come parrucchiere, è sposato con una sua collega che ha già una figlia nata da una precedente relazione. Non si sa se i suoi familiari erano presenti in casa al momento della tragedia.

Recentemente Mark Ruffalo è apparso nel dramma Reservation Road, uscito nelle nostre sale la scorsa stagione, ed ha fatto parte del cast di Blindness - Cecità, e del thriller Shutter Island, diretto da Martin Scorsese. Tra i prossimi progetti dell'attore di origine italo-americana è previsto anche un ruolo in Sympathy for Delicious, una commedia che lo vedrà accanto a James Franco.

Tragedia per Mark Ruffalo
Privacy Policy