Toronto 2014: Winterbottom presenta The Face of an Angel

Il regista porta sullo schermo la vicenda giudiziaria di Amanda Knox, concentrandosi sulla figura contraddittoria della ragazza.

Il regista Michael Winterbottom in una foto sul set di Trishna
Da sempre la cronaca è fonte d'ispirazione per il cinema e un caso così fortemente mediatico come quello di Amanda Knox non poteva rappresentare un'eccezione. A portare sul grande schermo i particolari del processo svoltosi in Italia e la figura controversa della protagonista è Michael Winterbottom, che per il suo The Face of an Angel ha scelto il Toronto FIlm Festival.

Il film, bastato sull'adattamento della giornalista Barbie Latza Nadeau, è interpretato da Kate Beckinsale, Daniel Brühl e Cara Delevingne. Winterbottom ha precisato che il suo film - che vede nel cast anche attori italiani, come Valerio Mastandrea - prende spunto dal caso Knox, ma non sarà un racconto completamente fedele alla realtà dei fatti.

Toronto 2014: Winterbottom presenta The Face of...
Privacy Policy