Tony Scott o Matt Reeves: chi dirigerà Wolverine 2?

La Fox sarebbe in trattative con i due registi per affidar loro la regia di X- Men Origins: Wolverine 2. Chi tra i due la spunterà?

A quanto pare, dopo i risultati ottenuti dal mediocre X-Men le origini: Wolverine, la Fox starebbe cercando un regista di livello a cui affidare il sequel del franchise, X- Men Origins: Wolverine 2, puntando ad aumentare la qualità del prodotto. Lo studio ha contattato numerosi registi, inclusi il premio Oscar Kathryn Bigelow, Timur Bekmambetov e Daniel Espinosa, ma a quanto pare i due cineasti destinati a contendersi il lavoro sarebbero Matt Reeves e Tony Scott.

Da un punto di vista economico Matt Reeves risulta il più a buon mercato tra i due nomi, visto che è ancora un regista emergente, ma dopo essersi imposto con l'intrigante Cloverfield, l'atteso Let Me In, remake del capolavoro svedese Lasciami entrare, potrebbe far volare le sue quotazioni alle stelle. Tony Scott, veterano dell'action thriller, non si è mai avvicinato prima d'ora al mondo dei fumetti perciò la sua presenza alla guida del blockbuster superomistico sarebbe una vera sorpresa. X- Men Origins: Wolverine 2 dovrebbe entrare in produzione all'inizio del 2011, ma a quanto pare il progetto subità dei ritardi. Se verrà confermata la presenza dietro la macchina da presa di Scott, il film potrebbe slittare di diversi mesi visto che il cineasta inglese a gennaio girerà il suo thriller Potsdamer Platz, ma questa coincidenza di date potrebbe far pendere la bilancia in favore di Matt Reeves. Attendiamo di conoscere al più presto le decisioni definitive di casa Fox riguardo al franchise.

Tony Scott o Matt Reeves: chi dirigerà Wolverine...
Privacy Policy