Tom Hardy contro il giornalista: "Mi sta chiedendo se sono gay?"

Polemica al Festival di Toronto, tra l'attore e il giornalista di una testata LGBT che gli aveva fatto una domanda sulle sue inclinazioni sessuali.

Alcune star, come James Franco, si divertono a giocare con la loro ambiguità sessuale e sanno farlo anche molto bene, mentre altre, come Tom Hardy, evidentemente non amano che si parli della loro sessualità. Durante una conferenza stampa per la presentazione di Legend a Toronto, alla quale hanno partecipato anche il regista Brian Helgeland ed Emily Browning, un giornalista della testata LGBT Attitude ha chiesto a Tom Hardy un chiarimento ad alcune vecchie dichiarazioni nelle quali faceva riferimento alla sua sessualità e Tom, gli ha risposto: "Di che diavolo sta parlando?" e poi - con tono di voce più alto - "Qual è la sua domanda?"

Leggi anche - Mad Max: Fury Road, 10 motivi per vederlo nel blu-ray in alta definizione

A quel punto il giornalista ha chiesto "Mi chiedevo se lei trova che sia difficile, per le celebrità, parlare della propria sessualità", e a quel punto Hardy ha replicato seccamente: "Non credo sia difficile. Mi sta chiedendo della mia sessualità?" e alla risposta affermativa, ma incerta, del suo intervistatore, Hardy ha replicato chiedendogliene il motivo, per poi congedarlo sbrigativamente con un "thank you" che aveva ben poco di amichevole.

Nei giorni scorsi la star di Mad Max: Fury Road aveva difeso anche le sue immagini di qualche anno fa condivise su MySpace e poi riapparse sul web. Ovviamente alcune delle immagini in questione erano molto audaci, mentre altre solo ironiche.

Tom Hardy contro il giornalista: "Mi sta...
Tom Hardy: "Non mi vergogno delle mie foto in mutande"
Tom Hardy: ritratto di un talentuoso sex symbol
Privacy Policy