Tom Hardy biker violento nei Sixties

L'attore - che presto vedremo nel sequel de Il cavaliere oscuro - produrrà e interpreterà un film dedicato a una gang di motociclisti che imperversa nella San Francisco degli anni '60.

Tra qualche mese lo vedremo nei panni del possente e ferocissimo Bane ne Il cavaliere oscuro - Il ritorno, ma presto Tom Hardy potrebbe fare il bis per la Warner Bros. L'attore inglese avrebbe infatti intenzione di interpretare e produrre una pellicola ambientata negli anni '60 e incentrata su una gang di motociclisti. La sceneggiatura del progetto, firmata da Mark L. Smith, vedrà Hardy nei panni di un veterano del Vietnam, ferito in battaglia, che fa ritorno a casa a San Francisco nel 1969 e, sull'onda della controcultura del distretto di Haight-Ashbury, riunisce una violenta gang di motociclisti di cui presto diviene il leader. Il film, ancora privo di titolo, sarà prodotto in sinergia con Art Linson e John Linson della Linson Entertainment.

Dopo aver apprezzato le sue notevoli perfomance in La talpa e Warrior, presto vedremo Tom Hardy nel period movie Wettest County, ambientato nell'era del Proibizionismo.

Tom Hardy biker violento nei Sixties
Privacy Policy