Tom Cruise si dà alla politica?

Trai nuovi progetti della star un film su un politico che rovina carriera e privato per una relazione extraconiugale e il fantascientifico Oblivion.

La Warner Bros. Pictures ha appena acquisito una sceneggiatura firmata dall'autore di Crazy, Stupid, Love Dan Fogelman incentrata su un uomo che non ha mai commesso errori nella propria vita e all'improvviso decide di entrare in politica. Il suo primo errore, una relazione clandestina, causerà il crollo della sua esistenza perfetta e lo contringerà a fare ritorno a casa per ricominciare tutto da capo. Tom Cruise sarebbe fortemente interessato a partecipare al film nel ruolo di protagonista.
Questo, per Cruise, sarebbe il secondo nuovo progetto in discussione dopo il sci-fi Oblivion, diretto da Joseph Kosinski e ispirato a una graphic novel co-firmata dallo stesso regista. Oblivion è ambientato in un futuro in cui la Terra è diventata troppo tossica per viverci e gli umani si sono traferiti in città sopra le nuvole, lontano dalle radiazioni. Protagonista della vicenda è il solitario Jax, unico uomo rimasto sulla Terra. Un giorno Jax si imbatte in una misteriosa donna precipitata sul Pianeta Terra che modificherà per sempre le sue certezze. Se Tom Cruise confermerà la sua presenza e la Universal ribadirà il suo interesse nel progetto, le riprese del film prenderanno il via a ottobre.

Per il momento le uniche certezze sul futuro lavorativo di Tom Cruise riguardano la sua partecipazione all'atteso musical Rock of Ages, dove interpreterà il rocker decadente Stacee Jaxx. Prossimamente vedremo l'attore in Mission: Impossible - Ghost Protocol, nuovo capitolo della poplare saga spy-action.

Tom Cruise si dà alla politica?
Privacy Policy